Archivi tag: Repubblica

Romanzi che parlano della Shoah

Luca Bottura mi è simpatico e la sua rubrica Marziani, su Repubblica, è davvero divertente. Detto ciò, mi pare che questa volta abbia preso un abbaglio, nel suo articolo intitolato L’antifascismo impopolare, in cui parla di due romanzi, Le assaggiatrici … Continua a leggere

Pubblicato in diario, leggere, scrivere | Contrassegnato , , , , , , , , , | Lascia un commento

Ululati

«Lasciamo perdere gli ululati di Repubblica, che un giorno sì e l’altro pure prova a ingigantire le differenze tra pentastellati e leghisti, facendo un favore soprattutto a questi ultimi. Però è abbastanza evidente che l’alleanza di governo ha qualche serio … Continua a leggere

Pubblicato in diario | Contrassegnato , , , , | 2 commenti

Più di 50 anni

La sera del 2 agosto, verso le 22.30, un giovane gambiano, ospite del CAS di Vicofaro (Pistoia), stava facendo jogging nei pressi della parrocchia. Alcuni giovani italiani lo hanno insultato e hanno sparato verso di lui dei colpi di pistola, … Continua a leggere

Pubblicato in diario | Contrassegnato , , , , , , | 2 commenti

Fragili e spaesati

Leggo sul settimanale D, allegato di Repubblica, un toccante articolo di Andrea Mastrolongo, la giovane scrittrice diventata famosa col suo libro La lingua geniale. Andrea parla di suo padre, un uomo sulla settantina, e di tutte le persone più o … Continua a leggere

Pubblicato in diario | Contrassegnato , , , , , , , , | 9 commenti

Preoccupata

Oggi volevo scrivere qualcosa di carino, di divertente. Ma ho letto un articolo di Massimo Giannini su Repubblica che mi ha fatto venir voglia di piangere. Il giornalista, mentre si domanda come sia possibile che noi italiani abbiamo completamente rimosso … Continua a leggere

Pubblicato in diario | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , | 7 commenti

Parole

Leggendo le riviste che con un modico aggravio sul prezzo Repubblica mi elargisce ogni settimana rimango spesso colpita dal lessico di alcune illustri rubrichiste. Natalia Aspesi usa volentieri la parola sperdimento per indicare lo stato di grazia e di totale … Continua a leggere

Pubblicato in diario, leggere, scrivere | Contrassegnato , , , , , , | 11 commenti

Caruccio

Poi, un giorno, mentre sfogli Repubblica, ti va l’occhio su un necrologio. È morto un signore di quasi settant’anni, amici e parenti lo ricordano. Ma guarda, pensi, eppure io quel tale l’ho conosciuto! E ti ricordi di quando avevi 17 … Continua a leggere

Pubblicato in diario | Contrassegnato , , , | Lascia un commento

L’amaca

Dunque L’amaca di Michele Serra non è più in un riquadro al centro della pagina delle lettere, su Repubblica: è stata promossa in prima pagina. Che si tratti di una promozione lo dice lo stesso Michele annunciando il trasferimento, anche … Continua a leggere

Pubblicato in diario, leggere | Contrassegnato , , , , | Lascia un commento

Logica

«Al referendum del 1946 tra monarchia e repubblica vinse la repubblica, ma di poco, perché la maggior parte degli italiani era favorevole alla monarchia.» Una logica inoppugnabile.

Pubblicato in diario, scuola | Contrassegnato , , , , | 5 commenti

Arricchirsi

«Le famiglie italiane si stanno arricchendo» ha detto Matteo Renzi, pochi giorni fa, nell’aula semideserta del Parlamento europeo. «La crisi raddoppia il patrimonio dei ricchi» è il titolo di un articolo uscito oggi su Repubblica, che rivela come, dal 2008 … Continua a leggere

Pubblicato in diario | Contrassegnato , , , , , | 4 commenti