Archivi tag: medico

Il gran giorno

E finalmente è arrivato il gran giorno. Mamma si vaccina. Vado a prenderla, suono il campanello: «Ti aspetto al portone!» Ed eccola uscire dall’ascensore, è diventata una donna piccolissima, la schiena da uccellino un po’ curva, le gambe smagrite nei … Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | Contrassegnato , , , , | 20 commenti

In colpa

Non ho fatto in tempo a lamentarmi per l’infedeltà del mio vicino, che subito è ricomparso, col suo fardello di lamentazioni. In cantina l’umidità si è mangiata i suoi libri, le cornici dei suoi quadri si sono incurvate,  sono entrati … Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | Contrassegnato , , , , , , , | 19 commenti

La tecnologia

Una volta, quando non ti sentivi bene, andavi dal dottore e quando uscivi dall’ambulatorio avevi in mano la ricetta per comprare le medicine, entravi nella farmacia di fronte e in un batter d’occhio avevi i tuoi farmaci. Ora no, c’è … Continua a leggere

Pubblicato in diario | Contrassegnato , , , , , , , , , | 7 commenti

Primi segnali di isteria

In una mattina di cielo grigio e vento gelido, rigurgito d’inverno dopo i tiepidi giorni precedenti, mi vesto come un essere umano e mi preparo a uscire dopo una settimana in cui non ho messo piede fuori dal portone. Devo … Continua a leggere

Pubblicato in diario, virus | Contrassegnato , , , , , , , | 21 commenti

Due litri

È imbarazzante: il mio medico è convinto che io sia un’alcolista. Solo perché qualche volta ho postato su Facebook una mia foto mentre gusto un’Ichnusa… «Sono ingrassata, dottore, e non so perché: non mangio molto e non ho variato il … Continua a leggere

Pubblicato in diario | Contrassegnato , , , , | 4 commenti

Renzo

«Pronto, mamma! Come stai?» «Ah, non ti dico! Sono piena di dolori! Ho telefonato a Renzi…» «A Renzi? E perché? Non è più al governo… e comunque, anche quando c’era, non mi risulta che si occupasse in prima persona della … Continua a leggere

Pubblicato in diario | Contrassegnato , , , , , | Lascia un commento

Sala d’attesa

Vado dal medico. La sala d’attesa è gremita, ma io sono una donna previdente e porto sempre con me il mio Kindle, per ingannare i tempi morti. Scorro i titoli dei testi, opto per un Dickens iniziato la settimana scorsa … Continua a leggere

Pubblicato in diario, leggere | Contrassegnato , , , , , , | Lascia un commento