Archivi tag: balcone

La luce in fondo al tunnel

Una piccola luce in fondo al tunnel, io, comincio a intravederla. Dopo due mesi dall’inizio dei lavori, la facciata della casa riluce di un delicato rosa pesca, il balcone nuovo ha un aspetto rassicurante e nelle stanze che vi si … Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | Contrassegnato , , , , , , , | 16 commenti

Grandi manovre

Sono iniziate le grandi manovre. Erano iniziate da un pezzo, in realtà, ma si trattava solo di semplici avvisaglie. Quando abbiamo smontato gli armadi quattro stagioni nella ex camera dei ragazzi, per esempio, e stipato il loro contenuto in altri … Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | Contrassegnato , , , , , , , | 22 commenti

Non era una fake news

Era vero, dunque. Non una fake news. Alle undici in punto, mentre tornavo dal supermercato dove mi ero recata per ragioni improrogabili, ho sentito provenire da un balcone lungo la strada deserta l’inconfondibile marcetta del nostro inno nazionale. A ruota, … Continua a leggere

Pubblicato in diario, virus | Contrassegnato , , , , , , , | 16 commenti

Non sembra

Non sembra, ma anche stando a casa ho l’agenda piena. Ore 10, Inno di Mameli sul balcone che dà su via Fiorentina. Ore 11, un amico poeta leggerà in diretta Facebook il poema che ha composto in onore del coronavirus. … Continua a leggere

Pubblicato in diario, virus | Contrassegnato , , , , , | 8 commenti

Balconi assortiti

Ieri, quando ho postato la foto di Salvini sulla torretta, non ero ancora a conoscenza della foto di Salvini al balcone. Aspetto quella di Salvini che miete il grano.

Pubblicato in diario | Contrassegnato , , , | Lascia un commento

Visite

Suona il campanello della porta. Mi affaccio sul balcone del mio studio e vedo un uomo il cui aspetto mi è vagamente familiare, che mi saluta con grande affabilità. Scendo ad aprirgli e appena mette piede in casa e apre … Continua a leggere

Pubblicato in diario | Contrassegnato , , , , | Lascia un commento

Una lunga giornata

Il giorno in cui esce il tuo romanzo è un giorno contrassegnato da grande sofferenza. Ti svegli dopo una notte agitata e il tuo primo pensiero è: Oggi. Oggi esce. Un involontario lamento ti sale alle labbra: ce la farai? … Continua a leggere

Pubblicato in diario, scrivere | Contrassegnato , , , , , , | 4 commenti