Archivi tag: alunni

Contare gli alunni

Solo chi non soffre di insonnia e inizia a ronfare non appena tocca il cuscino è insensibile alla sofferenza di chi trascorre ore intere nel letto con gli occhi spalancati e una voce nel cervello che dice: «Inutile che ti … Continua a leggere

Pubblicato in diario, scuola | Contrassegnato , , | 4 commenti

Didascalia

Questa è la foto della mia classe. Anzi, della mia ex classe, visto che quest’anno io non ci sono stata. Ma “alunni una volta, alunni per sempre” ed è per questo che rivendico una titolarità su questi ragazzi. Sono loro … Continua a leggere

Pubblicato in diario, scuola | Contrassegnato , | 2 commenti

Journey

Che gli alunni abbiano cinque o cinquant’anni o più, le classi sono più o meno tutte uguali quanto a composizione interna. La mia classe d’inglese non fa eccezione. C’è lo studente zittone, musone, che dice a fatica due parole solo … Continua a leggere

Pubblicato in diario | Contrassegnato , , | 2 commenti

Quello che le ho insegnato

L’ho fatto. Alla fine ci sono andata. Alla mia ex scuola, dico. A rivedere un po’ di gente e fare gli auguri per Natale. Era la ricreazione e in un batter d’occhio ho avuto un capannello di ragazzi attorno a … Continua a leggere

Pubblicato in diario, scuola | Contrassegnato , , , , | 2 commenti

Irresistibili

In un mite pomeriggio di dicembre, al termine di una giornata piena di sole, siedo al tavolino all’aperto di un locale in Piazza dell’Ortaggio, avvolta nel mio fiammante cappotto rosso, a pochi centimetri dal fungo riscaldante (perché, mite, d’accordo, ma … Continua a leggere

Pubblicato in diario, scuola | Contrassegnato , , | 2 commenti

Quei maledetti

Io lo so che da quando sono in pensione il mio blog è diventato meno brillante e divertente. Ma non è colpa mia. La colpa è dei miei alunni: erano loro a ispirare i miei post, e dove sono finiti, … Continua a leggere

Pubblicato in diario, scuola | Contrassegnato , , | Lascia un commento

Riconoscimento facciale

Caro, gentilissimo ragazzo che mi hai fermato, stamattina, al supermercato. «Professoressa!» mi hai detto. «Oh, ciao, caro!» ho risposto intanto che il programma di riconoscimento facciale iniziava a girare nella mia testa. «Come sta, prof?» «Molto bene, grazie. E tu?» … Continua a leggere

Pubblicato in diario, scuola | Contrassegnato , , | Lascia un commento

Assoluta inutilità

Viene a trovarmi un caro alunno di qualche anno fa. Non so perché, ma tutti gli alunni, dopo un po’ che hanno smesso di esser tali, mi diventano cari. Non che non lo siano anche prima, ma l’affetto che provo … Continua a leggere

Pubblicato in diario, scuola | Contrassegnato , , , , , , , | 2 commenti

Nel 1991

Che sono una veterana, in questa scuola, lo so, ma se anche me ne fossi scordata, non mancano le occasioni in cui mi tocca ricordarmene. Tutti gli anni, e con crescente intensità, i nuovi alunni di di terza mi rivolgono … Continua a leggere

Pubblicato in diario, scuola | Contrassegnato , , | Lascia un commento

Carso!

Con i ragazzi di quell’età, e per di più in classi completamente maschili, bisogna stare molto attenti a quello che si dice. Per esempio, non è il caso di dire, parlando del libro di letteratura, «se ce l’avete tiratelo fuori», … Continua a leggere

Pubblicato in diario, scuola | Contrassegnato , , | 6 commenti