Archivi categoria: scuola

In memoria

Non ho mai parlato di Daniele, su questo blog. Aveva vent’anni, e domani saranno vent’anni che è morto. Quando l’ho conosciuto io, ne aveva diciotto, faceva la quarta all’Istituto tecnico, era bizzarro, allegro e triste, l’aria sempre un po’ stralunata, … Continua a leggere

Pubblicato in diario, scuola | Contrassegnato , , , , | 2 commenti

Di che stiamo a parla’

Tipico, da “giorno dell’esame di stato” il coro delle lamentazioni sull’improponibilità delle tracce. Che spesso lo sono, intendiamoci. Ma talvolta i professionisti dell’ipercritica esagerano. Quest’anno come primo titolo, tipologia “analisi del testo”, c’è una poesia di Giorgio Caproni. Poeta meraviglioso, … Continua a leggere

Pubblicato in diario, scuola | Contrassegnato , , | 3 commenti

Ricordare e nominare

All’improvviso il segnale acustico che mi avvisa di nuovi messaggi su WhatsApp sembra impazzito. A quanto pare mi stanno arrivando messaggi a ripetizione. Sarà il gruppo degli amici del liceo, penso. Quei giocherelloni che postano vignette e aforismi a tutto … Continua a leggere

Pubblicato in diario, scuola | Contrassegnato , , , | 7 commenti

Contare gli alunni

Solo chi non soffre di insonnia e inizia a ronfare non appena tocca il cuscino è insensibile alla sofferenza di chi trascorre ore intere nel letto con gli occhi spalancati e una voce nel cervello che dice: «Inutile che ti … Continua a leggere

Pubblicato in diario, scuola | Contrassegnato , , | 4 commenti

Conoscono la mia vita

Mi invitano a scuola per la giornata in cui si premiano gli studenti meritevoli. Tra di loro c’è anche Marcella, che è arrivata seconda al Concorso Salabelle, e visto che si tratta di un’iniziativa che continuo a coordinare, mi chiedono … Continua a leggere

Pubblicato in diario, scuola | Contrassegnato , , | 1 commento

Didascalia

Questa è la foto della mia classe. Anzi, della mia ex classe, visto che quest’anno io non ci sono stata. Ma “alunni una volta, alunni per sempre” ed è per questo che rivendico una titolarità su questi ragazzi. Sono loro … Continua a leggere

Pubblicato in diario, scuola | Contrassegnato , | 2 commenti

Ordinando la merenda

Alla premiazione del Concorso Salabelle, intitolato non alla mia umile persona ma a mio fratello Maurizio, è presente anche una delegazione dell’ITTS Fedi Fermi, la scuola dove ho insegnato negli ultimi 25 anni. Ho così l’occasione di rivedere due Andrea: … Continua a leggere

Pubblicato in diario, romanzo, scuola | Contrassegnato , , , , , , , , , | Lascia un commento

Tropical

Lunedì sera: è il giorno del corso di inglese. Chiusi nella piccola aula vediamo la pioggia scrosciare violenta. Non c’è nulla come la pioggia, l’ho sperimentato nei miei anni di insegnamento, che riesca a distrarre una classe dall’attenzione alla lezione. … Continua a leggere

Pubblicato in diario, scuola | Contrassegnato , , | 1 commento

Soggetto Ignoto

È successo di nuovo. Sono in centro, in giorno di mercato, e passeggio tra le bancarelle. A un tratto sento chiamare: «Professoressa!» Vittima del tipico riflesso pavloviano (se qualcuno chiama professoressa, sarà sicuramente per me) mi volto e vedo un … Continua a leggere

Pubblicato in diario, scuola | Contrassegnato , , , , | Lascia un commento

Così imparano

Che l’Alternanza Scuola Lavoro si sarebbe rivelata una bufala non era difficile immaginarlo. Scuole in affanno a cercare aziende disposte a sottoscrivere convenzioni, docenti impegnatissimi a contattare le suddette sacrificando ore di straordinario malpagato (ma niente paura! a fine anno … Continua a leggere

Pubblicato in diario, scuola | Contrassegnato , , | 4 commenti