Archivi categoria: scrivere

Se fosse un mio scolaro

Forse è un atteggiamento snob, il mio. Ma secondo me un uomo politico importante dovrebbe sapersi esprimere in un italiano corretto. Una volta c’erano collaboratori appositi che mettevano nero su bianco ciò che il loro capo voleva comunicare; oggi invece … Continua a leggere

Pubblicato in diario, leggere, scrivere | Contrassegnato , , , , , | 6 commenti

La percezione

Se volete, se proprio ci tenete tanto, se non vi bastano le cose che scrivo su questo blog e avete una fame insaziabile dei miei scritti, potete leggere questo http://www.poliscritture.it/2018/07/13/la-percezione/

Pubblicato in diario, leggere, migrazioni, scrivere | Contrassegnato , , | Lascia un commento

Ricky il sorcio

Ci sono scrittori di un solo libro. Margaret Mitchell, per dirne una. Emily Brönte. E ci sono scrittori che, come dice di se stesso Italo Svevo, non hanno fatto altro che scrivere e riscrivere sempre lo stesso romanzo. Io conosco … Continua a leggere

Pubblicato in diario, scrivere | Contrassegnato , , , | Lascia un commento

Articolo

Un mio articolo su Poliscritture http://www.poliscritture.it/2018/02/26/accoglienza/ E non dite che parlo sempre delle stesse cose! 😀

Pubblicato in diario, scrivere | Contrassegnato , | Lascia un commento

La scrittrice obesa

Edgardo Franzosini alla libreria Les Bouquinistes è un’occasione da non perdere: è sempre interessante ascoltare il geniale scrittore che si è specializzato in biografie, un po’ vere un po’ inventate, di personaggi marginali e bizzarri di ogni ambito e epoca: … Continua a leggere

Pubblicato in diario, leggere, romanzo, scrivere | Contrassegnato , , , , | 4 commenti

Per il Nobel niente da fare

Un’altra bella serata alla libreria Les Bouquinistes, dove il professor Alessandro Gentili, discepolo e amico di Mario Luzi, ci parla del grande poeta ormai quasi dimenticato. «Attualmente è raro trovare in libreria un volume di Luzi: la poesia vende poco … Continua a leggere

Pubblicato in diario, leggere, scrivere | Contrassegnato , , , , | 10 commenti

La città che scrive

Vado a vedere la mostra “La città che scrive”, presso la Biblioteca Forteguerriana, per molti anni unica e sola biblioteca di Pistoia, fino a che, dieci anni fa, non è nata la San Giorgio. Alla Forteguerriana andavamo a studiare, quando … Continua a leggere

Pubblicato in diario, leggere, romanzo, scrivere | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Alessandro Leogrande

Sono stata molto turbata dalla notizia della morte di Alessandro Leogrande, giornalista e scrittore. È stato colto da un malore improvviso, così dicono i giornali. Aveva solo 40 anni. Non lo conoscevo di persona, ma avevo letto diverse cose sue. … Continua a leggere

Pubblicato in diario, leggere, scrivere | Contrassegnato , , , , | Lascia un commento

Sorprendentemente

Sorprendentemente, il mio post del 20 novembre, Cattiveria, è stato pubblicato su una rivista online, perUnaltracittà (non è un refuso, si scrive proprio così). E stamani, aprendo la mail di un amico pubblicista che periodicamente segnala gli avvenimenti e gli … Continua a leggere

Pubblicato in diario, leggere, scrivere | Contrassegnato , , , , | 2 commenti

Folgorante

Ho avuto un’idea folgorante per un nuovo romanzo. Niente, non vi posso dire niente. Ma è un’idea fantastica, e l’ho sviluppata tutta nella mia mente, senza nemmeno prendere la penna in mano. Quando ho avuto le idee chiare su ogni … Continua a leggere

Pubblicato in diario, romanzo, scrivere | Contrassegnato , , , | 6 commenti