Archivi categoria: migrazioni

Sulla banchina

Stazione di Pescia, cinque del pomeriggio. Poca gente sulla banchina, due donne si scambiano informazioni sui treni in arrivo e sui relativi ritardi. «Il mio ha un ritardo di dieci minuti.» «Il mio dovrebbe essere in orario, se Dio vuole.» … Continua a leggere

Pubblicato in diario, migrazioni | Contrassegnato , , , , , , | 2 commenti

Diba o della normalità

Diba è un simpatico ragazzo di diciotto anni. Non è colpa sua se il suo nome suona simile a quello di un testa di cavolo di un uomo politico che non amo particolarmente. Viene dal Gambia, ha fatto un lungo … Continua a leggere

Pubblicato in diario, migrazioni | Contrassegnato , , , , , , | 6 commenti

In un pomeriggio piovoso

In un pomeriggio piovoso, che più piovoso non potrebbe essere, quattro gatti sbandati si incamminano verso piazza del Duomo. C’è un’iniziativa che coinvolge molti comuni in tutta Italia, si intitola L’Italia che resiste, ha un logo con tante mani alzate … Continua a leggere

Pubblicato in diario, migrazioni | Contrassegnato , , , , | 6 commenti

Difendere la Patria

Io lo so che processare Salvini per il sequestro dei migranti sulla nave Diciotti lo renderà un martire e accrescerà i consensi sulla sua persona. Lo dice anche lui, d’altronde: Stavo difendendo la Patria! Sono pronto a rifarlo! Andrò in … Continua a leggere

Pubblicato in diario, migrazioni | Contrassegnato , , , , , , | Lascia un commento

Se il mio voto

Se il mio voto, esitante, del tutto privo di convinzione, a uno schieramento assolutamente improbabile e destinato ad accartocciarsi su se stesso in breve tempo, come difatti è successo; se il mio voto dato per disperazione tra molte incertezze, nell’assenza … Continua a leggere

Pubblicato in diario, migrazioni | Contrassegnato , , , , , , | 14 commenti

Cosa mangiano i pesci

Saranno passati quindici anni da quando lessi un libro che mi colpì molto: I fantasmi di Portopalo, di Giovanni Maria Bellu. Il giornalista aveva svolto un’inchiesta su un naufragio avvenuto al largo di Capo Passero, vicino alla punta sudorientale della … Continua a leggere

Pubblicato in diario, migrazioni | Contrassegnato , , , , | 1 commento

Piccolezze

Forse sono piccolezze, o forse no. Un giovane ristoratore pistoiese acconsente a prendere una studentessa per uno stage. Quando però vede che è nera cambia parere. «Mi dispiace, non va bene. Nulla di personale, assolutamente, ma capisci… qui facciamo cucina … Continua a leggere

Pubblicato in diario, migrazioni | Contrassegnato , , , , , , | 2 commenti

Alla rovescia

Nel mondo alla rovescia Salvini si dichiara grande fan di de André e cita né più né meno che Il pescatore, senza rendersi conto che la canzone rappresenta un punto di vista esattamente opposto al suo. Nel mondo alla rovescia … Continua a leggere

Pubblicato in diario, migrazioni | Contrassegnato , , | 2 commenti

Entusiasmante

È entusiasmante vedere, e soprattutto ascoltare, il video in cui ai migranti della Sea Watch viene annunciato lo sbarco ormai imminente, vedere le loro facce felici, i sorrisi, lo scambio del “cinque”, sentire le loro urla di gioia, di esultanza. … Continua a leggere

Pubblicato in diario, migrazioni | Contrassegnato , , , , | 5 commenti

Senza parole

https://video.repubblica.it/politica/sea-watch-i-volontari-annunciano-lo-sbarco-a-malta-l-urlo-di-gioia-dei-migranti-e-finita/324136/324754?ref=RHPPLF-BH-I0-C8-P2-S2.5-T1

Pubblicato in diario, migrazioni | Contrassegnato , , , | 1 commento