Archivi categoria: leggere

Propositi

Straordinario incontro con Ilide Carmignani, Alessandro Raveggi e l’immancabile Giuseppe Girimonti Greco a proposito di Roberto Bolaño e, più in generale, del mestiere di traduttore. Il grande scrittore cileno, morto appena cinquantenne nel 2003, ha lasciato una selva di testi … Continua a leggere

Pubblicato in diario, leggere | Contrassegnato , , , , , | 1 commento

La scrittrice obesa

Edgardo Franzosini alla libreria Les Bouquinistes è un’occasione da non perdere: è sempre interessante ascoltare il geniale scrittore che si è specializzato in biografie, un po’ vere un po’ inventate, di personaggi marginali e bizzarri di ogni ambito e epoca: … Continua a leggere

Pubblicato in diario, leggere, romanzo, scrivere | Contrassegnato , , , , | 4 commenti

Per il Nobel niente da fare

Un’altra bella serata alla libreria Les Bouquinistes, dove il professor Alessandro Gentili, discepolo e amico di Mario Luzi, ci parla del grande poeta ormai quasi dimenticato. «Attualmente è raro trovare in libreria un volume di Luzi: la poesia vende poco … Continua a leggere

Pubblicato in diario, leggere, scrivere | Contrassegnato , , , , | 10 commenti

Analfabeta

Ho letto in un articolo che negli anni ’50 più di metà della popolazione mondiale era analfabeta dalla nascita. Effettivamente anch’io quando sono nata ero del tutto analfabeta e lo sono rimasta per circa cinque anni.

Pubblicato in diario, leggere | Contrassegnato , | 5 commenti

Una vita da lettrice

La rivista online Poliscritture ha pubblicato in un unico articolo dal titolo Una vita da lettrice la mia ricognizione sui libri che sono stati per me fondamentali: ecco il link, casomai voleste ripassare… http://www.poliscritture.it/2018/01/16/una-vita-da-lettrice/

Pubblicato in diario, leggere | Contrassegnato , | Lascia un commento

La nuova proprietaria

Che bello, l’incontro con Claudia Endrigo, figlia del grande Sergio, di cui ha scritto la biografia! Le canzoni di Sergio Endrigo, così romantiche, e la sua bellissima voce, hanno rappresentato una parte consistente della colonna sonora della mia infanzia e … Continua a leggere

Pubblicato in diario, leggere | Contrassegnato , , | Lascia un commento

Letture dell’età adulta

All’influenza della mia insegnante di filosofia devo la mia iscrizione al corso di laurea nella suddetta disciplina, e all’intrattabile professor Landucci devo la lettura della Fenomenologia dello spirito. In seguito lasciai filosofia e mi iscrissi a storia: una volta incontrai … Continua a leggere

Pubblicato in diario, leggere | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | 2 commenti

La lettrice adolescente

Tra le letture più o meno adolescenziali segnalo Piccole donne (Natale non sembrerà Natale senza regali!), il Diario di Anna Frank, primo approccio al tema della Shoah che poi è diventato un filone consistente delle mie letture, Il buio oltre … Continua a leggere

Pubblicato in diario, leggere | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Infanzia di una lettrice

Se devo pensare ai libri che hanno avuto un peso rilevante nella mia vita, devo partire dalle letture dell’infanzia. Per prima ci metto l’Odissea, che mio padre mi leggeva fin da quando avevo quattro o cinque anni. E un misterioso … Continua a leggere

Pubblicato in diario, leggere | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Non si può leggere tutto

Leggo sulla bacheca della mia cara amica Francesca Matteoni un elenco di cento libri che sono stati i più significativi (salvo dimenticanze e omissioni casuali) per la sua formazione. Oh! È come invitare un matto alle sassate! La mia mente … Continua a leggere

Pubblicato in diario, leggere | Contrassegnato , , , | Lascia un commento