Un Santo per il 118

Sapevo del Santo. Si chiamava Giuseppe Moscati, era un medico, è stato canonizzato da Giovanni Paolo II. A Napoli, nella chiesa del Gesù Nuovo, c’è una statua di bronzo che lo rappresenta, e una cripta che contiene centinaia di ex voto, cuori d’argento, arti e organi interni, madonne e santi, tutti d’argento, e quadri, pergamene, santini. Io ci sono stato quando ero alle superiori, in gita scolastica, ma non ho detto a nessuno che quell’ometto di bronzo era un mio antenato, altrimenti sai quanto mi sfottevano.

«Si dice che il nonno Felice, da piccolo, sia stato…»

«Sulle ginocchia del Santo. Lo so, mamma.»

Così finisce il mio romanzo Gli ingranaggi dei ricordi. Al punto che molti mi chiedono se ci sarà un sequel, un secondo Ingranaggio che abbia tra i suoi protagonisti il Santo antenato. Tutto dipende dalla bontà del mio editore, Riccardo Mostallino, che quando gli ho detto che stavo lavorando a una seconda parte mi ha guardata un attimo perplesso e mi ha chiesto:

«Con quattro voci narranti?»

Ma non è di questo che volevo parlare. Il fatto è che su Avvenire.it ho letto che Giuseppe Moscati è diventato patrono del 118. Perciò, se mai vi dovesse capitare di aver bisogno di un’ambulanza o di un servizio di medicina d’urgenza, non esitate a invocarlo in mio nome: in fondo sono solo la pronipote di suo cugino Francesco…

Informazioni su marisasalabelle

Sono nata a Cagliari il 22 aprile 1955. Vivo a Pistoia. Insegno. Mi piace leggere e scrivere.
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

10 risposte a Un Santo per il 118

  1. luisa zambrotta ha detto:

    Stupendo! Mi ricorderò di rivolgermi al tuo antenato, in caso di necessità
    Buona domenica, Marisa 💖💖💖

  2. aure1970 ha detto:

    Qualche volta, sulle nostre ambulanze, ce n’è bisogno. ☺️

  3. Paolo Popof ha detto:

    Allora ho fatto bene a prendere “Gli ingranaggi …” malgrado lo avessi letto, presto arriverà il seguito e averlo a portata di mano farà comodo :).

  4. newwhitebear ha detto:

    anche un santo tra tuoi antenati

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...