Appestato

Da qualche giorno in casa nostra abita l’Appestato. È nostro figlio, abita a Bologna ma è venuto a trovarci e a stare qualche giorno con noi. E l’altro ieri mattina gli è venuta la febbre. Indagini approfondite hanno accertato la presenza di SARS-COV 2 nelle sue cavità nasali. Ora vive confinato nella sua camera, gli parliamo attraverso la porta, gli portiamo un vassoio col cibo e lo lasciamo per terra, se lo incontriamo per sbaglio in corridoio svelti indossiamo la mascherina e ci teniamo a debita distanza. Dura la vita familiare ai tempi della Peste.

Informazioni su marisasalabelle

Sono nata a Cagliari il 22 aprile 1955. Vivo a Pistoia. Insegno. Mi piace leggere e scrivere.
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

37 risposte a Appestato

  1. Già. Quasi ogni famiglia ne ha uno, ormai.

  2. Enri1968 ha detto:

    Auguroni e antinfiammatori …

  3. Ormai in tutte le famiglie. In bocca al lupo.

  4. silviacavalieri ha detto:

    Mi dispiace davvero! In bocca al lupo per figlio e famiglia!

  5. marcello comitini ha detto:

    Ese fosse solo influenza scambiata per Covid?

  6. Alessandro Montani ha detto:

    In bocca al lupo. Perché non attaccare dei campanelli alle caviglie del figlio? Scusa la battuta, ma mi sembra di capire che, quando puoi, ti piace sdrammatizzare.

  7. marisasalabelle ha detto:

    Sdrammatizzo, perché l’ha presa in forma molto lieve, e comunque è vero, cerco sempre di sdrammatizzare. Comunque l’idea del campanello non è malvagia.

  8. aure1970 ha detto:

    L’importante è che stia bene (da quel che ho letto è così) buona convalescenza 🍀

  9. chiccoconti ha detto:

    Passerà e spero senza conseguenze…🍀

  10. luisa zambrotta ha detto:

    Dura, ma ormai diffusa in quasi tutte le famiglie!

  11. marisasalabelle ha detto:

    Lo so, perché moltissime famiglie che conosco sono in questa situazione

    • wwayne ha detto:

      Stavo per scriverLe proprio questo (oltre ovviamente a mandarLe un grande abbraccio per la situazione in cui si trova). Tuttavia, volendo trovare un lato positivo, oggi si è registrato un lieve decremento dei contagi. E non dipende solo dal minor numero di rilevazioni: è vero che i tamponi sono 9.000 in meno rispetto al bollettino di ieri, ma i nuovi contagiati sono 12.000 in meno, e quindi il virus è arretrato a prescindere da quanti tamponi sono stati fatti. Quest’arretramento potrebbe sembrare minimo e insignificante, ma non lo è affatto, soprattutto se consideriamo che veniamo da un periodo in cui ogni giorno si registrava un aumento esponenziale dei contagi.

      • marisasalabelle ha detto:

        Speriamo!
        Grazie per l’abbraccio, comunque mio figlio sta bene, c’è solo la noia di quarantena, isolamento, mascherina etc

      • wwayne ha detto:

        Stasera ho visto Bersani a Piazzapulita. Era in evidente stato confusionale, pronunciava frasi senza senso. Il conduttore è stato davvero spietato, perché anziché glissare l’ha preso per il culo dicendo agli altri ospiti: “Qualcuno vuole tentare un’esegesi del pensiero bersaniano?” 🙂

      • marisasalabelle ha detto:

        Non l’ho visto

      • wwayne ha detto:

        E’ stato meglio così: essendo Lei un’estimatrice di Bersani, vederlo dileggiato dal conduttore Le avrebbe fatto troppo dispiacere. Grazie per la risposta! 🙂

  12. poetella ha detto:

    Proprio carina l’idea dei campanelli…
    In bocca al lupo!

  13. marisasalabelle ha detto:

    Ma piove il cielo sulla città
    Tu con il cuore nel fango
    L’oro e l’argento, le sale da thé
    Paese che non ha più campanelli…

  14. Paolo Popof ha detto:

    Il cerchio purtroppo si stringe, e chissà forse non è proprio un male.
    Dopo il primo anno in cui ci sono stati centinaia di migliaia di casi gravi e 100k morti, l’ultima ondata ci sta rendendo testimoni di amici e parenti con sintomi lievi o asintomatici, forse vuol davvero dire che anche questo virus sta diventando endemico. A questo punto tutto fa ben sperare che tuo figlio si negativizzi in fretta e di leggere presto un tuo post che lo annuncia.

  15. marisasalabelle ha detto:

    Devono passare dieci giorni prima che possa fare il tampone per scoprire se si è negativizzato…
    Vedo anch’io che i casi sono moltissimi ma perlopiù lievi, resta però che nel grande numero purtroppo i casi gravi non mancano e nemmeno i decessi

  16. lallaerre ha detto:

    in bocca al lupo!

  17. Speranza ha detto:

    Ormai si fa prima a dire chi non l’ha preso. Auguri di buona guarigione.

  18. marisasalabelle ha detto:

    Nella mia famiglia, solo mio figlio Andrea, il mio secondogenito, non l’ha preso!

  19. newwhitebear ha detto:

    per fortuna nostra figlia viene a trovarci solo se è sicura di non essere positiva. Finora è stata così.
    Per il momento io e mia moglie, facendo i debiti scongiuri, l’abbiamo evitata.

    • marisasalabelle ha detto:

      Per essere sicuri che un figlio/figlia non sia positivo, bisogna chiedergli di fare il tampone ogni volta che viene a trovarti. Noi non l’abbiamo mai fatto, Abbiamo avuto il covid per primi nella nostra famiglia, più di un anno fa, poi via via se lo son preso tutti (non da noi) tranne uno dei nostri figli che tuttora è inattaccabile…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...