Whatever

La pandemia è quasi finita, e chi ce lo dice è una persona veramente attendibile, il nostro supercapo del governo, futuro presidente della Repubblica e presto anche capo di Stato maggiore dell’esercito, l’inestimabile Mario Draghi. È vero che non è un virologo, né un infettivologo o un epidemiologo, ma è Mario Draghi, e tanto basta. Anche il virus lo sa, ed è pronto a ritirarsi. Infatti da lunedì ogni spazio aperto o chiuso potrà riempirsi fino a scoppiare, perché tanto il Corona non oserà colpire. Whatever it takes! E tutto si aggiusta. Avete più sentito parlare di quanto siano pericolosi gli assembramenti? No? Perché non lo sono più! Intanto il generale Figliuolo è sgomento perché mentre si concentrava su come convincere gli ultracinquantenni riluttanti a vaccinarsi, che erano diventati i peggiori del mondo e additati al pubblico ludibrio, è venuto a sapere che ce ne sono ancora di più in età tra i trenta e i quarantanove. La gente è proprio ingrata! Uno fa whatever it takes per vaccinare tutti e scopre che ben otto milioni di persone sono sfuggite alla sua rete fittissima. Ora che si fa con tutta questa gente? Non li facciamo andare al cinema, non li facciamo andare a teatro, non li facciamo andare a lavorare, non li facciamo salire su un aereo… cos’altro possiamo inventarci? Io direi che potremmo farci meno scrupoli, portarli in un bosco e fucilarli tutti come si faceva ai bei tempi. Poi si scava una bella fossa comune ed è fatta. Almeno così la pandemia sarà davvero sconfitta: whatever it takes…

Informazioni su marisasalabelle

Sono nata a Cagliari il 22 aprile 1955. Vivo a Pistoia. Insegno. Mi piace leggere e scrivere.
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

28 risposte a Whatever

  1. Paola Pioletti ha detto:

    Porca vacca che finale! Applausi!

  2. wwayne ha detto:

    Quando ho fatto la prima dose (a Febbraio) era quasi impossibile prenotare il vaccino. Le dosi erano pochissime, quindi se il portale apriva alle 18 potevi star certo che alle 18:05 i posti sarebbero già stati esauriti. Dovevi avere la fortuna sfacciata di avere una buona connessione in quei 5 minuti, e anche le dita abbastanza rapide per portare a termine la procedura prima degli altri aspiranti. Era letteralmente una lotta per la sopravvivenza.
    Nessuno avrebbe potuto prevedere che di lì a pochi mesi le dosi sarebbero state così numerose da permettere agli italiani di vaccinarsi anche senza prenotazione, semplicemente presentandosi ad un hub e ordinando un vaccino come si ordinerebbe un caffè al bar. Se in quest’ambito siamo riusciti a fare dei progressi così grandi in tempi così rapidi è proprio perché (come ha detto Lei) Draghi ha fatto tutto il possibile per dare alla campagna vaccinale l’accelerazione di cui avevamo tremendamente bisogno.
    Per tutto il possibile intendo anche scelte impopolari, come quella di escludere i novax da qualsiasi consesso civile. So che Lei non è d’accordo con questa decisione, ma spero che un giorno Lei capisca che talvolta delle decisioni moralmente discutibili sono assolutamente necessarie per evitare guai ancora più grossi.

    Loderò Mario Draghi per la strada
    Perché affronta i novax a muso duro
    Un guerriero senza patria e senza spada
    Con un piede nel passato
    E l’altro pronto a tirar loro un calcio in culo

  3. marisasalabelle ha detto:

    Eppure sembra che la strategia del green pass non abbia funzionato, se è vero che il 20% dei trentenni, quarantenni e cinquantenni non si sono voluti vaccinare. Può darsi che in settimana, in vista della fatidica data del 15 ottobre, ci sia una piccola impennata, ma non credo più di tanto. E come sai non approvo questo metodo, anche se ho una discreta fiducia nei vaccini anticovid: discreta, non piena, perché tante sono le incertezze, a partire dalla copertura non totale, che non immunizza, sebbene si continui a usare questo termine fuorviante, per arrivare agli effetti avversi, che sicuramente sono più di quanto ne sappiamo. In ogni caso sono stati un buono strumento per combattere la pandemia che però, checché ne dica Draghi, non è quasi finita: e anche ammesso che l’Italia riuscisse a ridurre ancora il numero dei contagi, finché il virus e le sue varianti circoleranno e finché i vaccini avranno un effetto limitato o “in scadenza”, sarà sempre possibile una ripresa. In fondo poco più di un anno fa l’ineffabile Brusaferro diceva che il virus era “clinicamente morto”…

    • wwayne ha detto:

      I paragoni con lo stesso periodo dell’anno scorso sono fuorvianti: nell’Autunno 2020 non avevamo un vaccino, e quindi qualsiasi frase trionfalistica era basata sul nulla; nell’Autunno 2021 di vaccini ne abbiamo 4, quindi qualsiasi frase ottimista poggia su basi solidissime.
      Ad ogni modo, se proprio vogliamo fare questo paragone, scopriremo dei dati rassicuranti anziché scoraggianti: il 16 Ottobre 2020 De Luca fu il primo in Italia a chiudere le scuole, il 9 Ottobre 2021 quest’idea non passa neanche per l’anticamera del cervello a nessuno dei nostri politici, locali o nazionali che siano.
      E poi, quest’anno abbiamo Draghi e Giani a proteggerci. Sono le nostre stelle polari, i guardiani del nostro destino, i capitani delle nostre anime.

      • marisasalabelle ha detto:

        Intendiamoci, io spero bene che le cose stiano migliorando e, come ho detto più volte, ho fiducia nei vaccini, anche se una fiducia moderata: ma per favore, lascia perdere i panegirici a favore di Draghi e Giani…

      • wwayne ha detto:

        Come sa apprezzo i politici decisionisti, quelli che non hanno paura di prendere provvedimenti drastici e/o impopolari se sono convinti che sia la cosa giusta da fare. Draghi corrisponde in pieno a quest’identikit, quindi il mio gradimento nei suoi confronti dipende soprattutto da questo.
        Giani invece lo apprezzo per un altro motivo, ovvero la mancanza di peli sulla lingua: quando Conte faceva una sciocchezza dietro l’altra lui avrebbe potuto rimanere in silenzio per amor di partito (il suo PD era al governo in quel momento), invece gli sferrava cazzotti mediatici a getto continuo, criticandolo in modo più aspro di chi stava all’opposizione. E lo faceva con un tono volutamente pacato e civile, impedendo a Conte di liquidarlo come uno squilibrato o un facinoroso (come faceva abitualmente con chi lo contestava).
        In più, non posso dimenticare che Giani mi ha permesso di vaccinarmi già a metà Febbraio, quando per la stragrande maggioranza degli italiani l’inoculazione era ancora un sogno irrealizzabile. Gli sono così grato per questo e per le sue bordate a Conte che sono disposto a perdonargli perfino l’appartenenza al partito di Bibbiano.
        Detto questo, è chiaro che il mio panegirico nei confronti di Draghi e Giani era volutamente esagerato a fini comici. O meglio, era chiaro per me, ma capisco che per gli altri non sia sempre facile distinguere se parlo sul serio oppure no. Buona Domenica! 🙂

    • Alessandra ha detto:

      Approvo il tuo giudizio “equilibrato”. Qualsiasi cosa imposta con l’obbligo (surretizio o meno) rischia di avere degli effetti controproducenti, oltre a creare ingiuste discriminazioni. Un’alternativa valida sarebbe stata quella di offrire tamponi a prezzo molto ridotto, come del resto hanno fatto in altri paesi. Ma qui in Italia si vuole contrastare a tutti i costi la libera scelta dei cittadini, e queto è davvero inquietante…

  4. almerighi ha detto:

    no, la fucilazione non è praticabile, e poi la foresta di Katyn è già al completo

  5. Tony Pastel ha detto:

    Nessuno pensa che se ci sono ultraottantenni non vaccinati è perché potrebbero avere problemi a raggiungere gli hub?

  6. Austin Dove ha detto:

    non sono d’accordo
    se il rischio di infettare molta gente c’è, perke non farsi vaccinare? forse avrebbero dovuto renderlo obbligatorio fin da subito?

    • marisasalabelle ha detto:

      Forse sarebbe stato meno ipocrita. Ma considera che l’obbligo per questo vaccino esiste in tre o quattro stati in tutto il mondo, e sono dei regimi autoritari. Inoltre noi siamo l’unico paese al mondo che ha un regolamento sul green pass così duro, Sbaglieranno tutti gli altri?

      • Austin Dove ha detto:

        beh, da quel che so siamo anche quelli con meno contagi e/o vittime

      • marisasalabelle ha detto:

        Siamo tra i primi 10 paesi al mondo per numero di vittime… ora siamo in fase calante, è vero, grazie alla vaccinazione, che approvo: quello che non approvo è l’uso del green pass che non ha nessun valore sanitario ma solo coercitivo e anche in questo senso non ha funzionato molto dato che coloro che non vogliono vaccinarsi rappresentano uno zoccolo duro difficile da scalfire

      • Austin Dove ha detto:

        Io nn sono medico o politico quindi non mi esprimo oltre

      • wwayne ha detto:

        Sì, sbagliano tutti gli altri. O meglio, tutti gli altri sanno benissimo cosa sarebbe giusto fare, ma non hanno le palle di Draghi (e di Macron). Questo la dice lunga su quanto siamo fortunati ad averlo come premier.

  7. Massy ha detto:

    Un’attenta osservazione da un punto di vista molto attendibile, il tuo che ha messo in evidenza quanto sia importante vaccinarsi e farla finita una volta per tutte con questo covid-19 che oramai non è piu’ nemmeno un mistero ma già un must che in uno scenario futuro, molto futuro, verrà ricordato come una piccola influenza. Ed il futuro potrebbe riservare non solo una piccola influenza….

  8. marisasalabelle ha detto:

    Be’, una piccola influenza non direi

  9. poetella ha detto:

    sempre a brontolare… sempre a brontolare… poi dice che non ti leggo!
    Dissento. Tutto qui.

  10. marisasalabelle ha detto:

    Hai ragione, sono brontolona! E tu puoi benissimo dissentire… 🙂
    Grazie per leggere

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...