Panchine

  1. Due donne siedono su una panchina. Passa un loro conoscente, saluta, non si ferma.

«Sembra che non sia vaccinato!» sussurra una delle due donne all’altra.

«No! Com’è possibile? Eppure lavora all’ospedale!»

«Neanche sua sorella è vaccinata!»

«Forse lui ha avuto un’esenzione…»

«Il motivo non mi interessa, coi non vaccinati non voglio averci più niente a che fare.»

2. Una nonna è seduta sulla panca che delimita il pontile in legno sulle rive di un laghetto di montagna. Intorno a sé ha borse, accappatoi, teli da spiaggia: ai suoi piedi è seduta la nipotina, una bimbetta di due o tre anni. Una signora magra esce dal lago e va a sedersi incollata alla nonna.

«Scusi, potrebbe spostarsi un po’ più in là, in modo da rispettare la distanza di un metro?»

«Ma siamo all’aperto!»

«Preferirei mantenere un minimo di distanziamento, se non le dispiace.»

«Si sposti lei, allora!»

Informazioni su marisasalabelle

Sono nata a Cagliari il 22 aprile 1955. Vivo a Pistoia. Insegno. Mi piace leggere e scrivere.
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

12 risposte a Panchine

  1. Walter Carrettoni ha detto:

    La nuova normalità…

  2. Enri1968 ha detto:

    E mi par giusta la risposta della nonna.

  3. wwayne ha detto:

    La signora che si preoccupava del metro di distanza anche all’aperto potrebbe sembrare troppo zelante, ma non lo è stata affatto: quest’idea per cui all’aperto è scattato il bomba libera tutti e si può fare la qualunque senza nessuna conseguenza è profondamente sbagliata, quindi lei ha fatto benissimo a porsi questo problema.
    L’altra signora che seleziona i suoi contatti in base alla scelta o meno di vaccinarsi mi ricorda quegli utenti di Facebook che scrivono orgogliosi “Ho tolto l’amicizia a tutti coloro che inneggiano a Mussolini/Salvini/l’omofobia”. Comunque ha avuto un’idea brillante: come Le ho scritto anche in un precedente commento, la maggior parte dei novax è gente senza molto sale in zucca (quando non completamente sciroccata), quindi non è affatto sbagliata la scelta di tagliare fuori dalla propria vita tutti coloro che fanno parte di questo movimento. Io magari al posto suo farei una distinzione tra chi è novax perché crede a teorie demenziali e chi invece se l’è fatta sotto dopo le rarissime reazioni avverse ad AstraZeneca, ma non la biasimo più di tanto per aver assunto una posizione ancora più radicale.

  4. marisasalabelle ha detto:

    Forse ti sorprenderai, ma sono anch’io d’accordo che la signora avesse ragione a volere un po’ di distanza, che anche all’aperto è opportuna, e soprattutto penso che nessuno, anche in tempi normali, debba incollartisi addosso, se non in casi di forza maggiore! Rispetto all’altra signora, io come sai sono aliena da ogni forma di fanatismo, e sebbene trovi anch’io che molti dei cosiddetti novax siano fanatici, lo sono altrettanto certi salutisti esagerati. In ogni caso, nel post ho voluto esemplificare diversi atteggiamenti di cui sono stata testimone: ognuno poi potrà giudicare quale gli sembra il comportamento migliore.

    • wwayne ha detto:

      Il covid è una situazione estrema, e quindi in pochi hanno saputo affrontarla in modo equilibrato: la maggior parte delle persone si sono schierate ai 2 poli, da un lato i negazionisti e dall’altro i paranoici che anche dopo essersi vaccinati conservano lo stesso stile di vita e lo stesso timore di contagiarsi che avevano a Marzo 2020. Questi ultimi vanno capiti: dopo aver vissuto nella paura per oltre un anno è dura scrollarsela di dosso e cambiare mentalità da un giorno a un altro. Io stesso fino a quando non si è bivaccinato tutto il mio nucleo familiare ho vissuto da recluso volontario, e reputavo dei criminali tutti coloro che si comportavano diversamente. Grazie per la risposta! 🙂

  5. zipgong ha detto:

    In alcuni comuni i senza tetto usano le panchine come “casa” e dormitorio. Sono meravigliato dal fatto che non gli abbiano ancora chiesto TARI e IMU. Ma ci arriveranno.

  6. poetella ha detto:

    A me pare che la cattiveria umana in questo periodo stia emergendo sempre più.
    Bah… tempi oscuri…

  7. marisasalabelle ha detto:

    Sì, sono proprio tempi oscuri

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...