Libera nos a malo

E così, ieri sono uscita dopo sette mesi da Pistoia e sono andata nientemeno che al mare. E devo darvi una notizia importante: il mare esiste ancora. C’è la spiaggia, ci sono le onde, c’è il colore azzurro, c’è l’acqua fredda dove si possono mettere i piedi. C’è il golfo di Baratti che è uno dei pochi posti che in tanti anni non sono cambiati: solo, rispetto all’ultima volta che ci sono stata, sulla spiaggia, che un tempo era tutta libera, ci sono due bagni. Ma il golfo, i pini piegati dal vento, l’acqua limpida e trasparente sono ancora lì, e questa è una gran cosa. Non c’era molta gente in giro, c’era spazio a sufficienza per sentirsi liberi di circolare a volto scoperto, e mi ha impressionato vedere una signora che passeggiava da sola sulla battigia, lontana da qualsiasi altro essere umano, che indossava il costume da bagno e la mascherina, e una coppia seduta su un tronco, marito e moglie, immagino, anche loro a diversi metri di distanza dai pochi esseri umani presenti nei dintorni, anche loro rigorosamente mascherinati. Non respiravano l’aria fresca e corroborante di una bella giornata primaverile, non sentivano l’odore della salsedine o quello dei pini e neanche l’odore di frittura proveniente da un baracchino poco lontano: stavano mascherati, all’aria aperta, a respirare il loro stesso respiro, a proteggersi dal Male, che, si sa, può nascondersi ovunque, anche in una spiaggia bellissima e semideserta.  

Informazioni su marisasalabelle

Sono nata a Cagliari il 22 aprile 1955. Vivo a Pistoia. Insegno. Mi piace leggere e scrivere.
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria e contrassegnata con , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

16 risposte a Libera nos a malo

  1. mapiova ha detto:

    Credo che ci vorrà un pò prima di riuscire a liberarci da queste abitudini che questo anno di pandemia ci ha imposto, anche quando la mascherina non sarà più obbligatoria.

  2. marisasalabelle ha detto:

    Dipende dalle persone; io quando sono fuori e non ci sono persone vicine non la metto, perché preferisco respirare l’aria libera e so di non essere un pericolo per nessuno. Ci sono persone che invece hanno una paura irragionevole e non si liberano della mascherina nemmeno quando è evidente che non è necessario usarla

  3. Sei venuta dalle mie parti!!!!

  4. Paolo Popof ha detto:

    Ieri sono sceso dall’auto senza mascherina, mi sentivo nudo, son tornato alla macchina per prendere il perizoma facciale,

  5. novecentomilaepiu ha detto:

    pian piano dovremmo ripartire ma sempre nel rispetto delle norme anti covid.

  6. Walter Carrettoni ha detto:

    Se non sbaglio anche OMS ha dichiarato che le mascherine non sembrano essere necessarie al contenimento del virus, comunque io faccio come te.

  7. quarchedundepegi ha detto:

    A parte l’ossessione della mascherina e di chi ci governa, hai messo in moto la mia sensibilità; nominare il Golfo di Baratti mi ha fatto ricordare…
    55 anni fa abitavo da quelle parti… che bello!!!… eravamo senza mascherine… utilissime per riciclare l’anidride carbonica.
    Buona Domenica.
    Quarc

  8. Speranza ha detto:

    Ciao cara, passa da me, c’è una sorpresa per te.

  9. marisasalabelle ha detto:

    Ragazzi, voi mi state viziando…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...