Il valoroso

Il mondo è ingiusto. Un valoroso soldato difende i confini della Patria col coltello stretto fra i denti, sprezzante del pericolo, mosso solo dal desiderio di salvare i suoi compatrioti da quella che sarebbe una pericolosissima invasione di barbari pronti a tutto… e che cosa ha in cambio? Un processo per sequestro di persona. Ma io, guardate, io se lo sapevo vi mandavo tutti a quel paese, italiani felloni, e se il nemico sbarcava e metteva a ferro e fuoco il suolo della nostra patria, peggio per voi!

Informazioni su marisasalabelle

Sono nata a Cagliari il 22 aprile 1955. Vivo a Pistoia. Insegno. Mi piace leggere e scrivere.
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria e contrassegnata con , , , , , , . Contrassegna il permalink.

6 risposte a Il valoroso

  1. wwayne ha detto:

    Non ho mai votato Salvini, ma devo riconoscere che mi ha regalato 2 grandi emozioni.
    La prima è stata quando ha fatto stravincere alla destra le ultime europee: era da molto tempo che la destra non otteneva un successo così roboante, e soprattutto non in coabitazione con altri schieramenti politici.
    La seconda è stata quando ha indossato una T – shirt inneggiante alla famiglia tradizionale al Family Day di Verona: sul posto di lavoro tocco con mano quotidianamente le tremende conseguenze delle famiglie sfasciate, quindi vedere un politico così di spicco che cerca di invertire la tendenza (anche se con un gesto in contraddizione con le sue scelte di vita, dalle scarse conseguenze pratiche e chiaramente opportunistico) mi ha fatto vibrare l’anima.
    Riguardo al processo in cui è coinvolto, il tweet qua sotto rivela in maniera molto chiara da che parte stanno gli italiani:

  2. marisasalabelle ha detto:

    So che su questa faccenda molti italiani stanno con Salvini, tuttavia c’è anche chi la pensa diversamente e io sono fiera di far parte di una minoranza di persone che non hanno ancora del tutto perso la propria umanità

  3. almerighi ha detto:

    Salvini è un caso umano assurto a icona per gli imbecilli

  4. Paolo Popof ha detto:

    C’era una ballata della Famiglia Rossi (gruppo musicale ska orobico) che si intitolava Balabiot, è stata censurata ed eliminata dal web, era dedicata all’Umberto ma andrebbe bene anche per il Matteo. Peccato avrei incollato il link. (io però posseggo il CD 😉 )

  5. marisasalabelle ha detto:

    Può sempre tornarti utile!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...