Tutta un’altra cosa

Bisogna riconoscere che il nuovo governo è tutta un’altra cosa rispetto al vecchio! Nel vecchio governo quando il cts suggeriva misure restrittive, il governo si prendeva un po’ di tempo per vedere altri dati e decidere cercando di non scontentare nessuno. Invece il nuovo governo, quando ieri il cts gli ha suggerito nuove misure restrittive, si è preso un po’ di tempo per vedere altri dati e decidere cercando di non scontentare nessuno. Il vecchio governo faceva o dcpm, che sono degli strumenti molto discutibili, infatti il nuovo governo ha esordito con un nuovo dcpm. Poi, il vecchio governo sfornava un dcpm la settimana, creando un gran caos, invece il nuovo governo ha fatto un dcpm venerdì 5 marzo e molto probabilmente ne farà uno domani, dopo ben una settimana.

In compenso, abbiamo una buona notizia: pur di non fare una donna segretario, il PD ha deciso di rispolverare Enrico “stai sereno” Letta.

Informazioni su marisasalabelle

Sono nata a Cagliari il 22 aprile 1955. Vivo a Pistoia. Insegno. Mi piace leggere e scrivere.
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

21 risposte a Tutta un’altra cosa

  1. quarchedundepegi ha detto:

    GAUDEMUS IGITUR.
    Buon Pomeriggio.
    Quarc

  2. Speranza ha detto:

    Tutto cambia, ma niente cambia. Ufff

  3. Evaporata ha detto:

    Come quando vai dal meccanico e chiedi di cambiare l’olio nella macchina ma, visto che sei una donna, apre solo il tappo e poi ti fa pagare come se l’avesse cambiato. Tanto una donna di macchine non capisce niente 🙄

  4. marisasalabelle ha detto:

    Be’, si sa che le donne non capiscono nulla di nessun argomento! 😦

  5. wwayne ha detto:

    Nell’Estate del 2019 Zingaretti aveva dichiarato che non si sarebbe mai alleato con il Movimento 5 Stelle. Pochi giorni dopo si rimangiò la parola e fece l’inciucio con i grillini. Una persona così si commenta da sola, ed è solo un bene che abbia smesso di recitare un ruolo di primo piano nella politica italiana (sempre che l’abbia mai recitato).
    Se davvero Enrico Letta accetterà di fargli da erede, si rivelerà un poltronaro di prima categoria, perché vorrebbe dire che pur di tornare in auge è disposto a governare anche con il suo arcinemico Renzi.
    Concordo con Lei che scrivere un dpcm e sconfessarlo dopo pochissimo è una decisione irritante. Chiariamo: se ci si accorge di aver trovato delle soluzioni migliori, a quel punto non c’è niente di male nel gettare dalla finestra il dpcm e scriverne uno nuovo. Ma se questo avviene pochissimi giorni dopo la sua emanazione, allora vuol dire che chi ci governa non ha saputo prevedere gli sviluppi della situazione, neanche a brevissimo a termine. Non è una colpa di poco conto, perché la lungimiranza è una qualità fondamentale per svolgere questo mestiere: un bravo politico prevede che cosa succederà anche di qui a qualche anno, quindi se l’orizzonte di Draghi non arriva a dopodomani allora forse questo lavoro non fa per lui.
    Le stesse parole, quasi identiche, le avevo scritte anche un anno fa, quando Conte cominciò a sfornare dpcm a getto continuo. Tuttavia, tra i 2 rintraccio una differenza fondamentale: Conte non si rimangiava soltanto i dpcm, ma anche le promesse fatte al popolo italiano. Non posso dimenticare quando un Sabato disse che le scuole restavano aperte perché erano un asset fondamentale per il paese, e il Sabato successivo chiuse tutte le superiori. Draghi invece per il momento non è venuto meno alla parola data: si sta limitando a valutare eventuali inasprimenti di misure restrittive già in vigore.
    Torno all’argomento iniziale: che lo guidi Zingaretti o Letta, continuerò a vedere il PD come il fumo negli occhi. E non per una questione ideologica, ma perché per me un partito che fa un’alleanza con un altro che era suo acerrimo nemico fino al giorno prima merita di sparire. E non di sparire dal governo, ma proprio dalla scena politica italiana. La coerenza prima di tutto, sempre.

  6. marisasalabelle ha detto:

    Gli esperti lo dicevano da mo’ che i contagi sarebbero aumentati ancora per settimane grazie al diffondersi della variante inglese, e se una settimana fa lo sapevamo anche noi comuni mortali, di sicuro lo sapevano anche al governo, quindi perché prendere delle disposizioni per cambiarle sette giorni dopo? Questo inasprimento della curva era tutt’altro che inaspettato.
    Per quanto riguarda il PD, è un partito completamente marcito.

  7. Nonna Pitilla ha detto:

    Analisi perfetta!

  8. Massi Tosto ha detto:

    Insomma, solo brutte notizie

  9. Paolo Popof ha detto:

    Tommasi da Lampedusa torna sempre.
    Su Letta, se verrà designato segretario, la ritengo una buona mossa. Alle tante parole ciarlate da Renzi tentano di mettere una pietra tombale.

    • wwayne ha detto:

      Proprio ieri sera su Rete 4 Sgarbi ha detto che Renzi quando si è staccato dal PD ha lasciato volutamente alcuni dei suoi lì dentro, per ricevere informazioni di prima mano su quel che succede in quel partito e manovrarlo dall’esterno. Se fosse vero, sarebbe un piano più machiavellico che mai.

      • Paolo Popof ha detto:

        Che siano suoi o no non importa, se è stato segretario del PD significa che aveva le simpatie della maggioranza, stando ai numeri chiaramente non tutti lo hanno seguito, magari per una forma di elefantiasi.

      • wwayne ha detto:

        O magari perché sapevano che alle prossime elezioni pochissimi di loro avrebbero conservato il posto da parlamentare se si fossero candidati con Italia Viva. Grazie per la risposta! 🙂

      • marisasalabelle ha detto:

        Non è una novità! Mi sorprende che tu e Sgarbi ve ne siate accorti solo ora…

      • wwayne ha detto:

        Se era il segreto di Pulcinella, a me sorprende che nessuno nel PD si sia attivato per espellere questi infiltrati.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...