Integrità

«Guardate, su questa cosa dei camici si è creato un grosso malinteso. Mio cognato è un gran brav’uomo, un cuore d’oro: appena saputo che c’era bisogno di camici è andato in garage, ha acceso la vecchia Singer di sua nonna e via! Si è messo a cucire camici che era un piacere vederlo. 75.000 ne ha fatto, non scherzo. E li ha venduti donati alla Regione Lombardia. Naturalmente io gli ho detto no, ma cosa fai, te ne voglio pagare almeno una parte di tasca mia, e sono andato a prenderli sul vecchio conto della mamma, la povera mamma buonanima, quel conticino che aveva alle Bahamas, chissà perché, io le dicevo sempre, mamma, ma perché hai aperto un conto alle Bahamas e lei, come, non lo sai Attilio? È la moda del momento, tutte le mie amiche ne hanno uno. Ah, cosa non si fa per essere alla moda! Però non mi pareva bello un conto alle Bahamas, così quando la mamma è morta, poverina, l’ho trasferito in Svizzera. Molto meglio la Svizzera, ci sono le montagne, centri sciistici, io personalmente i posti di mare non li ho mai potuti soffrire. Quindi gli ho detto a mio cognato, va là che ti faccio un bonifico io, che poi non me l’hanno neanche fatto fare, me l’hanno bloccato, so mica perché. Che poi dice mancavano 25000 camici di quei 75000, tutti a cercare, ma dove sono questi benedetti camici, poi la donna delle pulizie passando l’aspirapolvere li ha trovati sotto il mio letto! Ma dico io! E dire che qualcuno dubita della mia integrità!»

Informazioni su marisasalabelle

Sono nata a Cagliari il 22 aprile 1955. Vivo a Pistoia. Insegno. Mi piace leggere e scrivere.
Questa voce è stata pubblicata in diario, politica, virus e contrassegnata con , , , , , , . Contrassegna il permalink.

21 risposte a Integrità

  1. Nonna Pitilla ha detto:

    Magnifico come sempre!!

  2. OLga ha detto:

    bellissimo post,complimenti!

  3. Nel frattempo medici e infermieri…

  4. tizianatius ha detto:

    Tra il comico e il grottesco; interessante.
    Un saluto t

  5. luisa zambrotta ha detto:

    Corrosivamente fantastica!

  6. wwayne ha detto:

    Ieri su La7 un opinionista faceva notare che nel centrodestra non è certo avvenuta una levata di scudi a difesa di Fontana: infatti Berlusconi e Meloni sono rimasti in silenzio, e la Lega (che in silenzio non poteva rimanere) si è limitata ad una difesa d’ufficio, tirando fuori l’evergreen berlusconiano della magistratura politicizzata (che è cosa ben diversa dal dire “Fontana è innocente”).
    L’opinionista diceva che nel caso della Lega la difesa è stata tiepida perché Fontana era già venuto sulle scatole al suo stesso partito per la pessima gestione dell’epidemia, e quest’ulteriore scandalo l’ha fatto cadere ancora più in disgrazia agli occhi dei suoi superiori; nel caso di Berlusconi e Meloni invece si è scelta la linea del silenzio (e quindi dell’ignavia) perché i 2 leader in questione hanno capito che i voti persi dalla Lega per questo fattaccio potrebbero papparseli loro, e quindi non sarebbe furbo da parte loro difendere un politico dalla cui caduta hanno tutto da guadagnare.
    Queste considerazioni La convincono?

  7. marisasalabelle ha detto:

    Certo, Fontana è stato pessimo nella gestione della pandemia e questa vicenda non gli fa certo onore; può darsi che tu abbia ragione, e che le scarse difese che ha avuto siano dettate da considerazioni strategiche. Certamente se la Lega scende Fratelli d’Italia sale, con tua grande gioia e mio dispiacere; quanto a Berlusconi, non credo che abbia molto da recuperare ormai

    • wwayne ha detto:

      Secondo me anche Lei dovrebbe essere contenta che i rapporti di forza tra Salvini e Meloni si siano ribaltati: infatti quest’ultima è infinitamente migliore del Capitano sia umanamente che professionalmente, e quindi tutta la politica ci guadagna se lo scettro del centrodestra passa nelle sue mani. Esattamente come tutta la politica ci ha guadagnato quando sul fronte opposto è avvenuta la caduta di Renzi (con la differenza che in quel caso lo scettro è rimasto vacante, e in fondo lo è tuttora, dato che Zingaretti non ha nessuna possibilità di vincere un’eventuale elezione politica).
      Riguardo a Fontana, a mio giudizio nessuno l’ha difeso con convinzione anche perché questa vicenda è di una gravità assoluta, e quindi schierarsi al suo fianco significa automaticamente sporcarsi le mani: è normale che Salvini, Berlusconi e Meloni dicano “Ma chi me lo fa fare?”. In questo momento Fontana è solo come un cane, lo trattano come un appestato anche quelli del suo stesso partito. Forse questa situazione è peggiore di qualsiasi condanna giudiziaria, esattamente come nel caso di Craxi la pioggia di monetine fu più mortificante di qualsiasi sentenza.

  8. Alidada ha detto:

    ironico e pungente… fortissimo! 😀

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...