Untrice

Dopo molto tempo decido di andare al mercato del sabato. Hanno esteso l’area e diradato i banchi, c’è gente ma non troppa, ci si muove bene. Fa caldo. Sotto la mascherina d’ordinanza mi si è formata una condensa di sudore e umidità. Sento un prurito al naso, starnutisco, starnutisco di nuovo. Devo abbassare la mascherina per soffiarmi il naso: intanto intorno a me si è formato il vuoto e a distanza di due metri le persone mi guardano severe.
«Scusate… etcì! Non è come sembra. Non ho il virus, etcì. È questa dannata mascherina, etcì, che mi fa sta… star… etcì, starnutire!»
Mi guardano con sospetto. Me la filo in una stradina laterale prima che parta il primo sasso: «Maledetta untrice!»

Informazioni su marisasalabelle

Sono nata a Cagliari il 22 aprile 1955. Vivo a Pistoia. Insegno. Mi piace leggere e scrivere.
Questa voce è stata pubblicata in diario, virus e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

22 risposte a Untrice

  1. C’erano anche i Bravi agli angoli della piazza del mercato? 😜

  2. quarchedundepegi ha detto:

    Bisogna stare MOLTO attenti… tanto più ora che l'”emergenza” è stata prolungata al 31 dicembre… penso 2020.
    Buon Pomeriggio.
    Quarc

    P.S.: Vedrai che inventeranno la mascherina “col serbatoio” per chi deve starnutire.

  3. marisasalabelle ha detto:

    Ma io la prolungherei anche al 31 dicembre 2021, tanto per restare larghi!

    • poetella ha detto:

      ‘nfatti…
      Parole sante!

    • wwayne ha detto:

      Il prolungamento dello stato di emergenza è una decisione saggia, perché permetterebbe a Conte di intervenire in maniera rapida qualora ci fosse una seconda ondata. Va comunque sottolineato che, se questa decisione l’avesse presa Salvini, larga parte della stampa e dell’opinione pubblica avrebbe già rispolverato lo stantio e stucchevole ritornello “Arriva il fascismo! Arriva il fascismo!”. Se invece a prendere questa decisione è una figura rassicurante e azzimata come quella di Conte, allora va tutto bene. In pratica secondo gli italiani è il modo di fare che distingue un dittatore da uno statista, non la sostanza dei suoi provvedimenti. Questo è preoccupante, perché se un domani dovesse arrivare un novello Mussolini tutto bello rileccato loro non se ne accorgerebbero.
      Comunque appare sempre più evidente che Conte sta preparando il terreno per la fondazione di un partito fondato sulla sua persona, in pieno stile Macron: infatti alcune sue decisioni (come la sfilata al cinema America) hanno come evidente ed unico scopo quello di aumentare il consenso intorno alla sua figura, e questo è un obiettivo che soltanto chi ha o vuole avere un partito si pone. La cosa non mi dispiace: sia perché in questo modo avrei un’alternativa a Giorgia (che resta comunque la mia prima scelta in caso di elezioni), sia perché Conte ha dimostrato di saperci fare in politica, e quindi sarebbe uno spreco se tornasse ad essere un semplice professore. Ci sono persone (come me) per le quali quella professione è il massimo traguardo possibile, ce ne sono altre destinate a cose più grandi: lui appartiene a quest’ultima categoria.

      • Silvia Lo Giudice ha detto:

        Davvero voti Giorgia? Io, per disperazione, finora li ho votati tutti, mi mancano solo Berlusconi e Meloni. A Roma Giorgia è molto seguita, se non altro è l’unica politica sempre coerente. Conte… Boh 🤷‍♂️ è passato dai porti chiusi ai porti aperti … rimanendo sempre uguale: non capirò mai quest’uomo!!! È un perfetto politico in stile Machiavelli e non è detto che non funzioni: simulatore e dissimulatore. Comunque sei coraggioso ad andare contro corrente, apprezzo la tua sincerità nel dire che voteresti Giorgia, viva la democrazia (anche se solo io ho apprezzato il tuo intervento) 😂

      • wwayne ha detto:

        Io non voto Giorgia, io le appartengo. Mi basta sentirla parlare un attimo in televisione per provare un’estasi profonda, e quando ascolto i suoi comizi infuocati in me si scatena un’esaltazione che nessun altro politico ha saputo suscitarmi da quando è morto Cossiga. Perché Giorgia non è solo una politica: lei è un’emozione. Grazie mille per i complimenti e per la risposta! 🙂

      • marisasalabelle ha detto:

        Riguardo al tuo intervento su Conte, condivido gran parte delle cose che dici, tranne l’elogio sperticato che ne fai: Conte non mi vuol piacere, è un opportunista, un uomo per tutte le stagioni, ha cambiato casacca con estrema disinvoltura e non gli perdono di aver governato con Salvini in uno dei governi più biechi degli ultimi anni e di voler impersonare ora il paladino della democrazia. Sulla tua devozione a Giorgia, ho provato più volte a farti aprire gli occhi, ormai mi sono rassegnata! 🙂

      • wwayne ha detto:

        In realtà su Giorgia ho già aperto parzialmente gli occhi, nel senso che sono abbastanza lucido da capire che ultimamente ha fatto 2 grossi errori: indire una manifestazione quando il numero dei contagi era ancora alto e boicottare un decreto sulla scuola che faceva solo del bene al paese, soltanto perché a firmarlo era stato un governo a lei inviso. Quando cominci a fare opposizione per partito preso perdi di credibilità, e questo è esattamente ciò che è successo a Giorgia. Tuttavia, tra il suo partito, quello di Zingaretti, quello della Boldrini e quello di Di Maio non avrei dubbi su quale votare. La scelta tra il suo partito e quello di Conte invece sarebbe più ardua, perché come Le dicevo prima ci tengo che l’attuale premier resti in politica anche dopo la fine della legislatura, e votarlo sarebbe l’unico modo per sostenerlo concretamente.
        Come avrà notato, nell’elencare i politici di spicco del nostro paese ho evitato volutamente di citare Salvini e Berlusconi: loro non compaiono neanche di sfuggita nel mio orizzonte politico. Il primo perché ha traviato una brava ragazza (alludo a Giorgia, non alla sua attuale fidanzata), il secondo perché lo ritengo il simbolo di una classe politica che ha sempre sfacciatamente anteposto i propri vantaggi personali al bene del paese. Non a caso era amico di Craxi: chi si somiglia si piglia. Grazie per la risposta, e buona settimana! 🙂

      • Silvia Lo Giudice ha detto:

        La prossima volta che vieni a Roma a sentirla, ti accompagno, non ho mai provato per nessuno la tua esaltazione ma posso capirla. Posso solo dirti che mi piace il programma della Gruver solo quando c’è Giorgia, che è l’unica donna, forse uomo anche, che la dà filo da torcere.. 😂 🤣

      • wwayne ha detto:

        La Gruber si comporta in maniera odiosa nel suo programma. Non solo perché è sfacciatamente di parte, ma anche per l’atteggiamento altezzoso con cui tratta i politici di destra (Giorgia compresa). Peraltro tale atteggiamento è tipico della sinistra (intesa sia come politici che come elettori), ed è uno dei motivi per cui tanti italiani non voteranno mai per quello schieramento: questo snobismo nelle urne si paga caro, e la sinistra non l’ha mai capito. Buona settimana! 🙂

      • Silvia Lo Giudice ha detto:

        Perfettamente d’accordo, buona settimana a te.

  4. Nonna Pitilla ha detto:

    Certo la diffidenza è diventata prassi

  5. Enza Graziano ha detto:

    😂😂😂 ogni starnuto è un vuoto intorno! Devo provare nei posti affollati o nelle file 🤔

  6. marisasalabelle ha detto:

    Ma considera il rischio linciaggio…

  7. marisasalabelle ha detto:

    Ciao, Gufo! Piacere di ritrovarti! 🙂

  8. marisasalabelle ha detto:

    Va be’… c’è di peggio!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...