C’è un mondo

Sdraiato a pancia sotto sulla sua copertina coloratissima, il bambino di tre mesi sgambetta come un forsennato, punta i gomiti, alza la testa, corruga la fronte. Deve andare, deve andare assolutamente, ha un sacco di cose da fare, da vedere, da toccare. Peccato che nonostante i suoi sforzi non riesca a spostarsi di un millimetro. Si incazza, diventa rosso, la nonna lo prende in braccio, sei troppo piccolo, gli dice, devi aver pazienza. E in braccio, rivolto verso l’esterno, continua a sgambettare, tende le mani, allunga il collo, deve andare, deve andare, non c’è tempo da perdere. C’è un mondo da scoprire, lampadari sul soffitto, quadri, scaffali pieni di quelle cose strane che la nonna legge in continuazione, ci sono foglie verdi e fiori sul terrazzo, c’è un bicchiere di una roba schiumosa che la nonna beve con soddisfazione, me ne dai un sorso, nonna? Niente, per lui solo latte, non che non gli piaccia, il latte, oh, gli piace moltissimo, ma perché loro mangiano altre cose squisite e non gliele fanno assaggiare? Deve andare, deve fare, deve assaggiare. Non c’è tempo da perdere!

Informazioni su marisasalabelle

Sono nata a Cagliari il 22 aprile 1955. Vivo a Pistoia. Insegno. Mi piace leggere e scrivere.
Questa voce è stata pubblicata in bambino, diario e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

10 risposte a C’è un mondo

  1. Nonna Pitilla ha detto:

    mi ricorda il bianconiglio!! “Sono in ritardo! In arciritardissimo!” bellissima

  2. Ritratto delizioso! 😊

  3. marisasalabelle ha detto:

    Già, è come il Bianconiglio, senza panciotto. Solo che il piccolo in realtà non è in ritardo, è appena all’inizio della sua avventura!

  4. quarchedundepegi ha detto:

    Già… l’importante portare avanti bene… l’avventura.
    BUONGIORNO.
    Quarc

  5. marisasalabelle ha detto:

    Una grande avventura!

  6. poetella ha detto:

    che tenerezza!

  7. fulvialuna1 ha detto:

    Un movimentato dipinto!

  8. Paola Bortolani ha detto:

    anche un po’ metaforica?

  9. marisasalabelle ha detto:

    No, non in questo caso. È solo la vita che si fa strada prepotentemente in un corpicino minuscolo…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...