Ottavo giorno

Nel parcheggio della Coop si ferma una Panda bianca. Ne esce una signora di una certa età, con guanti e mascherina. In mano ha una busta di carta contenente libri. Pochi stalli più in là si ferma una Panda rossa. Ne esce un’altra signora di una certa età, anche lei con guanti, mascherina e un sacchetto pieno di libri. Mantenendo la distanza di sicurezza le due si scambiano le buste. Poi si scambiano alcune parole in alfabeto farfallino, salgono ognuna sulla sua auto e se ne vanno verso opposte direzioni. E fu sera e fu mattina, ottavo giorno.

Informazioni su marisasalabelle

Sono nata a Cagliari il 22 aprile 1955. Vivo a Pistoia. Insegno. Mi piace leggere e scrivere.
Questa voce è stata pubblicata in diario, virus e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

8 risposte a Ottavo giorno

  1. novecentomilaepiu ha detto:

    tieni il conto dei giorni di quarantena? In testa ho una gran confusione e non conto neppure i giorni da quando è scattato il DPCM…
    buon prosieguo!

  2. marisasalabelle ha detto:

    è facile, la cosiddetta “zona protetta” estesa a tutta italia è iniziata il 10, oggi è l’ottavo giorno.

  3. Paola Bortolani ha detto:

    all’alfabeto farfallino non avevo pensato

  4. marisasalabelle ha detto:

    Serve per non farsi sgamare!

  5. zapgina ha detto:

    Ma che tenerezza questa scena tra pande, amiche e libri! 👋🏻

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...