Chiacchiere da bar

Archibald, è pronta la limousine? Come per andare dove. Per andare in piazza a contestare il governo. Come dici? Sì, lo so benissimo che sono un ministro importante del governo, ma che significa? Io ce l’ho con la casta. Quelli che vanno in giro con le auto blu. A proposito, è pronta la mia?

No, incredibile, ho sentito dire che ci sono donne che tutte le settimane vanno ad abortire al pronto soccorso! Immigrate? Eccerto, cosa credevi. Le italiane non le fanno certe cose. L’unica italiana che abbia mai abortito, a che mi risulta, è Emma Bonino. Le altre no, sono religiose, sono donne oneste, ci mancherebbe. Ma queste straniere! Un aborto a settimana, ti dico. Ma sì, me l’ha detto un’infermiera. Roba da matti!

Il governo? Ma se l’ho sempre sostenuto! L’ho fatto nascere io! Giuseppi, stai sereno. Ora sono in Pakistan, vedessi come si scia quassù, basta un semplice elicottero, per un ragazzo semplice come me.Poi ci siamo presi un caffè tutti insieme, io col presidente della Repubblica e il capo dell’Esercito pakistano, tutti bravi ragazzi come me. Davvero, dovresti venire anche tu. Tanto presto avrai un sacco di tempo libero. Stai sereno!

Informazioni su marisasalabelle

Sono nata a Cagliari il 22 aprile 1955. Vivo a Pistoia. Insegno. Mi piace leggere e scrivere.
Questa voce è stata pubblicata in diario e contrassegnata con , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

14 risposte a Chiacchiere da bar

  1. wwayne ha detto:

    Salvini ha iniziato da tempo un serrato corteggiamento nei confronti dei cattolici (che sono effettivamente una bella fetta di elettori). In principio fu il rosario, poi ha cominciato a citare a sproposito il cuore immacolato di Maria, anche in contesti dove c’entrava come il cavolo a merenda. Adesso è passato ad attaccare a testa bassa uno dei diritti più detestati dai cattolici, l’aborto: non avendo il potere di abolirlo, si è limitato a denunciarne l’abuso che se ne fa, abuso peraltro tutto da verificare.
    La verità è che a Salvini dei feti abortiti importa meno di zero, e se si finge indignato per questa questione lo fa per pura propaganda. In questo caso è talmente evidente che a mio giudizio se ne sono accorti anche gli elettori più sprovveduti.

    • Michael Tee ha detto:

      Io penso che politicamente parlando Salvini sia costantemente in campagna elettorale. La prima cosa che mi viene in mente sarebbe il fatto che si tratti di un atteggiamento esagerato. Ma siamo proprio sicuri che dal suo punto di vista non sia anche necessario? Mi spiego meglio, indipendentemente dall’uomo e dal partito in questione, se non ti fai conoscere, come pensi di essere eletto? L’attuale sistema politico quindi è basato sulla propaganda e pubblicità. Questo è uno dei tanti problemi penso.

      • wwayne ha detto:

        Sono totalmente d’accordo. E infatti è questo il motivo per cui Zingaretti non vincerà mai: non capisce l’importanza della comunicazione nella politica moderna. Vai sul suo profilo Twitter, e toccherai con mano quanto sia scarso sotto quest’aspetto (fermo restando che per me è un politico scarso a 360 gradi, non solo per quanto riguarda la comunicazione). Grazie per la risposta! 🙂

      • Michael Tee ha detto:

        Zingaretti probabilmente non vincerà mai ma sono convinto che vi sia un motivo per il quale stia mantenendo un profilo così basso. E’ come se volesse fare da controbilanciamento a qualcos’altro. Mi puzza sta cosa.

      • wwayne ha detto:

        A mio giudizio non è una cosa voluta, Zingaretti è semplicemente un uomo privo di carisma. Tra l’altro la difficoltà nel reperire leader carismatici è un problema storico della sinistra, infatti è anche per questo che Berlusconi ha spadroneggiato quasi ininterrottamente dal 1994 al 2011. E anche dopo ci sono stati altri leader di sinistra assolutamente evanescenti, da Bersani a Grasso. I leader di destra invece, checché se ne pensi della loro ideologia, sprizzano carisma da tutti i pori: di conseguenza, è facile prevedere chi riuscirà a conquistare gli elettori indecisi tra loro e uno Zingaretti qualsiasi…

      • Michael Tee ha detto:

        ma la classe politica non è più quella di una volta, quando si vedono in tv sembra che si assista ad una discussione su un gruppo facebook

  2. marisasalabelle ha detto:

    Infatti, è disgustoso. Sulle questioni che coinvolgono valori importanti non si possono fare battaglie così spudoratamente strumentali. Inoltre l’interruzione di gravidanza, comunque uno la pensi, è una legge di questo Paese da più di 40 anni, ha semplicemente portato alla luce ciò che comunque avveniva, ha ridotto la mortalità e ha contribuito a diminuire gli aborti, almeno tra le donne italiane. E se le immigrate vi ricorrono di più, non è certo perché siano incivili come lui vuole far credere. Io spero che perda consensi almeno sul fronte femminile… anche se so che ha dei fan cui piace proprio questo suo aspetto da ridicolo fondamentalista, perdipiù fasullo…

    • Michael Tee ha detto:

      Ciao Marisa, sono d’accordo con te in merito ai concetti di base. Ma comunque stai tranquilla, indipendentemente dall’uomo e dal partito, io penso che le donne siano abbastanza intelligenti da capire chi votare. Non tutte eh, qualcuna è innamorata. Ma più che altro penso che sia un riflesso dell’attuale condizione in cui viviamo. Ovvero l’apparire, l’essere potente e quant’altro. Viviamo in un mondo di elettrici ed elettori confusi a quanto pare. Comunque io della politica, sebbene sia fondamentale, mi sto stancando ed anche parecchio. Infatti sui miei blog ho bandito politica, religione ed altri argomenti sensibili. Non si riesce a fare un ragionamento normale, tutti a fare il tifo, guarda, sono impressionanti.

  3. Paola Bortolani ha detto:

    Sono dalla tua parte, ma assai preoccupata perchè ben pochi hanno voglia di informarsi correttamente e compiutamente, anche al momento di andare a votare (quante volte abbiamo sentito dire “Renzi non lo ha eletto nessuno”?). Il livello è così basso che peggio si può solo scavare

  4. marisasalabelle ha detto:

    Purtroppo la comunicazione che va per la maggiore è fatta di frasi fatte, banalità e fake news, molte persone ignorano i principi basilari della democrazia e si lasciano abbindolare da qualsiasi cialtrone!

    • wwayne ha detto:

      Mi perdoni, ma questo discorso (tipico della sinistra) del popolo bue che vota qualcuno perché si è fatto incantare dalla sua propaganda non mi piace molto. Certo, questo profilo può essere applicato ad una buona fetta dei tifosi di Salvini, ma ci sono anche tanti altri elettori che invece hanno scelto di stare dalla sua parte in maniera razionale, non perché sono stupidi e/o ignoranti. Questo ragionamento per cui se voti a sinistra sei intelligente, se voti a destra invece sei un allocco che si è fatto fregare lo trovo davvero insopportabile.

  5. marisasalabelle ha detto:

    Non mi pare di aver detto questo. Non credo che il popolo sia bue e sono certa che molti sono convintamente salviniani, ma è innegabile che un certo tipo di propaganda abbia spesso la meglio sull’informazione seria e accurata e che circolino bufale e fake news è un fatto. In ogni caso creduloni e disinformati sono numerosi anche a sinistra, penso per esempio a quanti si sono fatti abbindolare da Renzi.

    • wwayne ha detto:

      Le fa onore il fatto di aver riconosciuto quest’errore, perché la sinistra (intesa sia come politici che come elettori) ha come difetto storico anche la tendenza ad autoassolversi, a minimizzare o addirittura negare perfino le proprie colpe più evidenti. Lei invece ha deciso di andare in controtendenza, e l’ho molto apprezzato. Grazie per la risposta! 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...