Incipit

Walter Veltroni, uomo di multiforme ingegno, politico di fama, appassionato di cinema, regista, scrittore… ha pubblicato recentemente un giallo con la copertina gialla che puoi trovare impilato sul tavolo o esposto a scaffale in qualsiasi libreria. Assassinio a Villa Borghese è il titolo. Non leggo i libri di Veltroni, ma questo l’ho aperto per curiosità e ho sbirciato l’incipit. Il romanzo inizia con un ispettore di polizia che bussa alla porta del suo superiore.
«Vieni avanti, Buonvino» gli risponde quello, con un evidente e colto richiamo al titolo del film di Luciano Salce «Vieni avanti, cretino».
Buonvino, seccato, risponde al suo capo che prima di fare scherzi stupidi sul suo cognome dovrebbe pensare al proprio, visto che si chiama Giuseppe Silvestre detto Pino.
E, come dice nostro padre Dante, quel giorno più non ho letto avanti.

Informazioni su marisasalabelle

Sono nata a Cagliari il 22 aprile 1955. Vivo a Pistoia. Insegno. Mi piace leggere e scrivere.
Questa voce è stata pubblicata in diario, leggere, romanzo e contrassegnata con , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

7 risposte a Incipit

  1. Fritz Gemini ha detto:

    Ciao Marisa da anni mi chiedo perché in Italia persone che hanno successo nei più svariati campi (sport, musica, cinema, giornalismo, politica) sentano il bisogno di scrivere necessariamente dei libri. In un paese poi dove le librerie chiudono perché distrutte da Amazon, dagli e-reader e da un pubblico sempre più ristretto. Misteri!

  2. marisasalabelle ha detto:

    E soprattutto: non se ne accorgono, che scrivono delle boiate?

  3. wwayne ha detto:

    Luciano Salce è stato un grande uomo prima ancora che un grande regista. Ha provato sofferenze indicibili durante la seconda guerra mondiale, ma queste tribolazioni non gli hanno mai fatto perdere l’amore per la vita e l’irresistibile ironia che ha messo in molti suoi film. L’ultimo lo girò sapendo di avere un melanoma: neanche la malattia ha potuto allontanarlo dalla sua passione più grande. E’ stato un uomo esemplare fino alla fine.

  4. marisasalabelle ha detto:

    Confesso che non so molto su Luciano Salce. Ricordo il suo viso, la sua bocca storta e il suo sorrisetto ironico, anche la sua voce, ho visto alcuni dei suoi film quando ero ragazza, ma non sono tra quelli che preferisco. Della sua biografia poi so veramente poco.

  5. tramedipensieri ha detto:

    Mi regalarano anni fa un suo libro. Ancora incellofanato non so dove sia andato a finire…di sicuro a casa non c’è

  6. marisasalabelle ha detto:

    Non ti sei persa nulla…

  7. Pingback: Novità librarie | marisa salabelle

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...