L’anno che verrà

In biblioteca per L’anno che verrà, una tre giorni densa di eventi, tra seminari interessantissimi, colloqui di aspiranti scrittori con editori, presentazioni di libri che usciranno nel corso del prossimo anno. Incontro il mio amico Marino Magliani, curatore con Paolo Ciampi di Appenninica; Antonello Saiz, alla cui libreria Diari di bordo (Parma) presenterò i Santi a novembre; Giulio Mozzi, che ha ospitato qualche mio articolo e molti commenti al vetriolo sul suo famoso blog Vibrisse, purtroppo ormai quasi del tutto inattivo. Intravedo altri scrittori, tra i quali alcuni che ho già incontrato in altre occasioni e che per un motivo o per un altro non mi riconoscono o magari mi snobbano (chissà perché, i più antipatici sono due fiorentini). E la varia umanità del pubblico: una donna completamente rasata e paludata in un abito nero che incede ieratica come una sacerdotessa di chissà quale rito; un’altra donna gigantesca che esibisce grossi rotoli di ciccia grazie a una maglia molto aderente; vari cani accompagnati dai loro proprietari, tra i quali un alano cadaverico; una donna seduta davanti a me con un immenso cesto di capelli crespi e un’altra, qualche postazione più in là, con una borsa sulle ginocchia a forma di amanita muscaria…

Informazioni su marisasalabelle

Sono nata a Cagliari il 22 aprile 1955. Vivo a Pistoia. Insegno. Mi piace leggere e scrivere.
Questa voce è stata pubblicata in diario, leggere, scrivere e contrassegnata con , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...