Miracolo

E, miracolo! in un solo giorno tutto è cambiato. Mimmo Lucano è tornato a Riace, Matteo Salvini è indagato per aver insultato Carola Rackete, il governo come primo provvedimento impugna una legge della Regione Friuli Venezia Giulia in quanto discriminatoria… il sole splende, i gerani fioriscono sui balconi, gli uccellini cinguettano sui rami degli alberi e ovunque si spande un profumo di dolcezza e di bontà.
E gli italiani incattiviti, quelli che non perdevano occasione per insultare un nero, una donna, un rom, quelli che riempivano di commenti al veleno le pagine del web, dove sono finiti? Sono diventati tutti buoni e generosi? Tutti di mentalità aperta, cittadini del mondo, garanti dei diritti umani?
Io, scusate, in queste piroette non è che ci creda poi tanto.

Informazioni su marisasalabelle

Sono nata a Cagliari il 22 aprile 1955. Vivo a Pistoia. Insegno. Mi piace leggere e scrivere.
Questa voce è stata pubblicata in diario e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

12 risposte a Miracolo

  1. wwayne ha detto:

    Ma infatti se andassimo al voto domani Salvini otterrebbe la maggioranza assoluta perfino senza allearsi con l’ingombrante Berlusconi. La speranza di grillini e piddini è che nel giro di 4 anni quest’amore tra Salvini e gli italiani finisca (o almeno si attenui), e quindi i loro partiti possano agguantare più voti di quanti ne raccoglierebbero adesso.
    Perché questo avvenga, mi dispiace dirlo, è fondamentale proseguire la linea dura nei confronti dell’immigrazione: infatti, se il PD decidesse di rispolverare la politica dell’accoglienza che c’era prima di Minniti, la rabbia degli italiani crescerebbe a dismisura, e con essa il consenso nei confronti della Lega. Insomma, il PD si trova davanti ad un bivio: restare umani e porre così le basi per un trionfo di Salvini, oppure sacrificare le vite dei migranti sull’altare della convenienza politica.
    Riguardo agli italiani incattiviti, Le segnalo questo illuminante tweet:

    • marisasalabelle ha detto:

      Sulla questione dei migranti io ho un punto di vista tutto particolare… sono convinta che debba essere garantito a chiunque il diritto di spostarsi e di scegliere dove vuol vivere, senza restrizioni. So che non è un punto di vista popolare, e sono certa che il nuovo governo non andrà al di là di una bella riverniciatina, non abrogherà nemmeno i decreti sicurezza ma farà solo un po’ di restyling. Ma almeno, forse, non lascerà la gente in mare per giorni e giorni, un accanimento inutile e crudele

      • wwayne ha detto:

        Quella decisione (così come l’idea avuta da Trump di separare genitori e bambini quando cercavano di entrare di soppiatto in America) era un deterrente all’immigrazione clandestina. Inoltre serviva a mostrare i muscoli nei confronti dell’UE (non ve li volete prendere? E allora guardate cosa gli facciamo…), e soprattutto era funzionale all’obiettivo primario di qualsiasi azione di Salvini, ovvero guadagnare consenso.
        Insomma, sulla crudeltà di lasciare la gente in mare per giorni e giorni non si discute, ma sull’inutilità di questa politica (per quanto bastarda) mi permetto di avanzare delle riserve.

  2. Speranza ha detto:

    Non sarà facile svenire una società ammorbata come la nostra, vedi gli insulti al Ministro Bellanova, ma confido nel nuovo corso, che non sarà esente da errori, ma che saprà trarre consiglio dagli errori dei governi precedenti.

  3. wwayne ha detto:

    Ad attaccare il ministro Bellanova (peraltro facendo una critica sul vestito, non le ha dato di corrotta, di mafiosa o di mignotta) è stato un ex politico, talmente marginale che nel 2018 non si è candidato per farlo sembrare un ritiro volontario, quando in realtà se si fosse presentato non l’avrebbero votato neanche i parenti. Dire che il clima politico è invelenito perché una rotellina così minuscola dell’ingranaggio ha avuto un’uscita infelice è come dire che l’agricoltura italiana va a rotoli perché c’è un singolo contadino che lascia andare in malora i suoi campi. Capezzone va stigmatizzato, per carità, ma non facciamogli il favore di attribuirgli molta più importanza di quanta ne abbia mai avuta, altrimenti finisce che lo lusinghiamo.

    • marisasalabelle ha detto:

      Capezzone è una… testa di capezzone, ed è detto tutto. Ma le critiche al look della Bellanova fioccano, perché il sessismo in Italia è molto diffuso, sulle donne si ha sempre da ridire, se sono belle o se sono brutte, i commenti si sprecano, le offese pure. Ma lei è stata brillante e ha risposto in modo simpatico.

  4. wwayne ha detto:

    La dichiarazione riportata nel titolo dell’articolo è un controsenso, ma dimostra che l’erede di Salvini condivide il ragionamento che ho fatto nel mio primo commento.
    https://www.ilmessaggero.it/politica/governo_migranti_ultime_notizie_luciana_lamorgese_ministro_di_maio_salvini-4716565.html

  5. marisasalabelle ha detto:

    come volevasi dimostrare… (vedi mio commento sopra)

  6. Menti Vagabonde ha detto:

    Gli incattiviti non sono spariti. Io li chiamerei anche “creduloni” perchè ciechi di fronte a chi afferma una cosa un giorno e il giorno dopo la rinnega, a chi fa un errore colossale e ribalta l’errore facendolo sembrare una decisione ponderata, a chi non si prende le proprie responsabilità, a chi promette anni bellissimi senza sapere come finanziarli. Accettiamo una campagna elettorale perenne pensando che l’unico vero problema sia l’immigrazione, convinti che tutto ci spetti, senza ricordare la storia che ci farà pagare il conto, nonostante i negazionisti

  7. marisasalabelle ha detto:

    Certo che non sono spariti! Se la gente cambiasse pelle da un momento all’altro… Del resto per alimentare tanto rancore e tanta asprezza sono stati necessari anni!

  8. Probabilmente quando i ladri vanno in galera ed iniziano a guarire le ferite delle persone che hanno ferito, hanno meno soldi per pagare i troll professionisti che diffondono odio mediatico, auguri reali per buonasera, buon lavoro! ❤ … ❤

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...