Altro giro altra corsa

E così, oggi giura il nuovo governo. Continuità! proclama Conte, il nuovo-vecchio presidente del Consiglio. Discontinuità, precisa Zingaretti, il nuovo alleato, odiato fino a ieri, amato da oggi.
Molte persone, che non amavano il governo precedente, si rallegrano per i cambiamenti che si annunciano all’orizzonte. La nuova ministra dell’Interno, per esempio. Una prefetta di onorata carriera, una donna ineccepibile. Certo avrà un minimo di decoro in più rispetto al suo predecessore, non si mostrerà a petto nudo sulla spiaggia, anche perché obiettivamente la stagione sta declinando, non si rimpinzerà di panini con cotoletta, con wurstel, con mortadella né di crêpes alla Nutella, glielo consiglio per la sua salute. Probabilmente non lascerà le navi in mezzo al mare per giorni col loro carico umano.
E la nuova ministra della Famiglia, favorevole alle unioni gay, sarà certo migliore di Fontana e Pillon e ci farà dimenticare le loro terrificanti iniziative “a difesa della famiglia”.
Il ministro dell’Istruzione, poi… e Franceschini alla cultura…
Ecco, mio marito dice che non sono mai contenta. Ma quello che mi domando è: com’è possibile che un nuovo governo, con lo stesso presidente del Consiglio, con lo stesso partito (o MoVimento che dir si voglia) come azionista di maggioranza possa disinvoltamente passare da una politica a un’altra senza dimostrare il minimo imbarazzo? Com’è possibile che si passi, solo per aver cambiato alleato, da una politica sulla famiglia basata sull’omofobia, sul più bieco maschilismo, sulla minaccia di abolire l’interruzione di gravidanza e di rendere molto complicato separarsi e divorziare, a una politica rispettosa dei diritti delle donne e gay-friendly? Come si può passare da “porti chiusi, la pacchia è finita” a “porti aperti e nuova politica dell’immigrazione”? Tutto merito del cambio di alleato? E d’accordo che secondo loro non esistono più destra e sinistra, ma come faranno i 5Stelle a cambiare le loro convinzioni in merito a immigrazione, famiglia, diritti civili e altre tematiche piuttosto spinose? O forse convinzioni non ne hanno?
E il PD? Ci è o ci fa?

Informazioni su marisasalabelle

Sono nata a Cagliari il 22 aprile 1955. Vivo a Pistoia. Insegno. Mi piace leggere e scrivere.
Questa voce è stata pubblicata in diario e contrassegnata con , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

5 risposte a Altro giro altra corsa

  1. wwayne ha detto:

    Come ricorderà, il mese scorso avrebbe dovuto essere votato un decreto che avrebbe stabilizzato moltissimi docenti precari. Era un decreto messo a punto da Bussetti dopo mesi di trattative con i sindacati: in quei mesi le cose non sono sempre filate lisce, anzi abbiamo spesso avuto la sensazione che Bussetti stesse per perdere la pazienza e mandare tutto a monte, ma alla fine ce l’avevamo fatta, il testo era pronto e c’era solo da votarlo. Poi, appena 20 giorni prima della votazione, Salvini ha staccato la spina al governo e mandato alle ortiche tutti i progetti in sospeso, compreso questo.
    Il nuovo ministro dell’istruzione Fioramonti avrebbe potuto fare quello che stupidamente fanno quasi sempre i ministri appena insediati: prendere tutto ciò che trovano sulla scrivania del loro predecessore e infilarlo nel tritacarte, per il solo fatto che quei documenti non portano la sua firma. Fioramonti invece ha agito con maggiore buonsenso, e ha detto che il decreto Bussetti ha solo bisogno di qualche miglioramento prima di venire approvato. Mi basta questo per dire che sceglierlo come nuovo ministro dell’istruzione è stata una decisione benedetta, e a questo punto per quanto mi riguarda negli altri ministeri possono mettere pure Pamela Prati e Barbara D’Urso.

  2. marisasalabelle ha detto:

    Questo sarà senz’altro positivo. Si tratta di un provvedimento che chiunque può condividere. Le mie perplessità, come avrai capito, vanno a tematiche sulle quali sembra molto difficile sostenere una posizione dopo averne strenuamente portata avanti una opposta. E se tutto dipende dal fatto che al posto della Lega c’è il PD, allora mi chiedo: i 5Stelle cosa sono? Un eccipiente?

    • wwayne ha detto:

      Come Le ho scritto anche in un altro commento, il Movimento 5 Stelle è formato da persone che di politica ne sanno poco o nulla: di conseguenza, è normale che lascino fare quasi tutto a chi ne sa più di loro. Prima era la Lega, adesso il PD.
      Comunque, se un mese fa mi avessero detto che Salvini sarebbe finito all’opposizione e un partitino microscopico, già scomparso nel paese reale come Liberi e Uguali sarebbe andato al governo con tanto di ministro a rappresentarlo, non ci avrei mai creduto. A questo punto Lei può dire di non aver disperso il Suo voto: io invece, come mi è successo quasi sempre, l’ho visto finire nel limbo dei voti ininfluenti.

  3. marisasalabelle ha detto:

    Hai visto… l’eterogenesi dei fini…

  4. Il processo di transizione epocale lavorando in onestà di coscienza creativa anche con la politica reale si sta realizzando in modalità dolce, progressiva, non traumatica, la situazione stava toccando estremi davvero non più sostenibili di decadenza dei tempi, gli argomenti sono infiniti ma in sostanza si tratta solo di mettere i ladri in galera guarente delle ferite di cui sono responsabili e di metterceli in modalità dolce, progressiva, non traumatica, niente di eclatante, noi non facciamo la voce grossa, io sono fortunato se mi leggono tre cristiani, per dire… le persone reali via via si guariscono e si mettono al lavoro, la politica si abbellisce nelle sue idee e le persone iniziano ad avere fede che il compromesso storico-politico-religioso tra Destra ideale e Sinistra ideale è l’unica via creativa e virtuosa, che i ladri sono la malattia e che hanno rubato troppo, stanno esplodendo dall’ingordigia, si stanno autodistruggendosi tra loro stessi perché in fin dei conti la Vita è giusta ed ognuno ottiene ciò che merita, auguri reali per buonasera, buona domenica! ❤ … ❤

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...