Golpe

Ha ragione Salvini. C’è stato un complotto contro di lui, da parte dei poteri forti. Cavolo, lui se ne stava in spiaggia beato, a godersi qualche giorno di meritato riposo dopo aver lavorato duramente tutto l’anno per difendere i nostri confini. E i poteri forti, travestiti da allegri bagnanti, gli hanno messo la droga nel mojito, l’hanno fatto scivolare, privo di sensi, sotto una sdraio e al suo posto hanno messo un sosia che avevano preparato a puntino per attuare il colpo di stato. Costui, somigliantissimo e talmente bravo da essere praticamente indistinguibile dall’originale, ha iniziato a sbraitare che il governo non stava combinando nulla di buono, che così non si poteva andare avanti, che toglieva la fiducia al premier Conte. Salvini! Ma ve lo immaginate? Uomo più leale di lui non esiste. È chiaro che si tratta di un golpe, studiato con cura e attuato con grande abilità, al solo scopo di metterlo fuori gioco. Ma il nostro eroe risorgerà dalle ceneri, e tornerà al suo posto, dove sessanta milioni di italiani non aspettano che lui.

Informazioni su marisasalabelle

Sono nata a Cagliari il 22 aprile 1955. Vivo a Pistoia. Insegno. Mi piace leggere e scrivere.
Questa voce è stata pubblicata in diario e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

13 risposte a Golpe

  1. wwayne ha detto:

    Evidentemente la mamma non gli ha insegnato che chi troppo vuole nulla stringe. Conte e Di Maio erano un debolissimo argine alla sua straripante personalità, e quindi de facto lui era già il capo del governo; poi però ha voluto diventarlo anche de iure, e così facendo ha perso tutto.
    Comunque, la profezia con cui ha chiuso il post potrebbe tranquillamente avverarsi: tra gli italiani ha già messo radici l’idea per cui Salvini è un perseguitato messo all’angolo dagli ex alleati che vogliono rimanere incollati alle loro poltrone, e pochissimi si ricordano (o reputano rilevante) il fatto che sia partito tutto da lui. E sappiamo bene che quando un politico riesce a passare da vittima poi riscuote enorme successo nelle cabine elettorali: Berlusconi ci ha costruito le sue fortune su questo, ripetendo all’infinito la storiella per cui era candido come un giglio, e se lo chiamavano in tribunale un giorno sì e l’altro pure era solo perché veniva perseguitato dalle toghe rosse.

  2. marisasalabelle ha detto:

    Basta avere la giusta dose di faccia tosta, ripetere come un mantra la propria innocenza e contare su un buon numero di fan dalla memoria corta

  3. Giuseppe La Mura ha detto:

    Salvini si è fatto l’autogolpe

  4. Paola Bortolani ha detto:

    sessanta milioni meno una

  5. Speranza ha detto:

    Ancora non riesco a credere che si sia sparato nei cabasisi. Secondo me il sole di quei giorni ha gli ha cotto il cervello e probabilmente anche il sangue non era proprio pulito pulito. L’antodoping sarebbe andato in tilt. Forse non durerà molto, ma almeno respiriamo in po’. Poi mi viene da ridere a pensare che diceva “se Dio vuole, se il Cuore immacolato di Maria….” . Manco due giorni e ha fatto harakiri . Evidentemente sia Dio che Maria non volevano. Poi chiaro di così!
    Ora c’è quella lagna del suo compare che rimpiange i 14 mesi bellissimi passati assieme. Gli aveva persino offerto la prima poltrona. Sarà, ma strepitosa perché stanno per toglierli anche la seconda poltrona e gli sgabelli sono tantooooo scomodi. S’andada de su fumu

  6. Speranza ha detto:

    Strepita, non strepitosa

  7. marisasalabelle ha detto:

    Salvini è stato accecato dalla sua presunzione, credeva davvero di essere diventato il padrone dell’Italia. Di Maio se possibile è ancora peggio di lui, un opportunista, bugiardo, ambizioso giovane catapultato senza meriti in una posizione più grande di lui. Ora speriamo che Zingaretti non si inginocchi ai suoi piedi, perché sarebbe la fine. Per me, gli odiosi, fascisti decreti sicurezza sono dirimenti: se il PD accetta di mantenerli come vuole Di Maio, non merita nessuna stima (io in verità la stima verso il PD l’ho persa da tempo)

    • wwayne ha detto:

      Mi rendo conto che quest’affermazione è qualunquista, ma le etichette da Lei affibbiate a Di Maio (opportunista, bugiardo, ambizioso e senza meriti) possono essere attribuite pari pari a quasi tutti i politici attuali. Di conseguenza, nell’attuale contesto politico non è una grave colpa possedere tali difetti.
      Riguardo a Zingaretti, a mio giudizio non si ridurrà a fare il lavapiatti di Di Maio, e anzi succederà proprio il contrario: cerco di spiegarLe perché.
      L’anno scorso il disgusto degli italiani nei confronti dei partiti tradizionali era così profondo che li ha portati ad affidare il nostro paese ai grillini. Loro sono poi andati al governo con i leghisti, che di politica ne sanno il triplo di loro: la logica conseguenza è che il partito più esperto si è messo a dare le carte, e quello più inesperto si è limitato a urlare qualche NO di quando in quando. Dato che anche il PD è molto più esperto del Movimento 5 Stelle, è logico che si riproporrà la stessa identica situazione.

  8. marisasalabelle ha detto:

    So bene che gli aggettivi che ho usato per Di Maio potrebbero adattarsi anche a molti altri politici, e, per fare un esempio, non sono mai stata tenera con Renzi, che anche lui, quanto a spararle grosse e cavalcare l’onda, non ha nulla da farsi insegnare. E tuttavia Di Maio mi disgusta ancora di più perché contraddice in maniera scandalosa quelli che sono sempre stati sbandierati come gli ideali del suo partito, anzi, Movimento, e poi perché fa specie che un uomo tanto giovane sia già così marcio!

  9. Simpatico il tuo racconto, dici in realtà?
    Al di la dei personaggi, vogliamo persone reali in politica, maschietti caricati di troppi complimenti e poche responsabilità diventano purtroppo personaggi incoscienti mentre io auspico il compromesso storico-politico-religioso reale tra Destra reale e Sinistra reale in bellezza, auguri reali per buon pomeriggio, buona domenica! ❤ … ❤

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...