La prima cosa brutta

«La prima cosa bella» di oggi, per Gabriele Romagnoli, è Marie la strabica, l’ultimo romanzo di Simenon pubblicato da Adelphi nel maggio scorso, e ci sta, perché Simenon è Simenon e Marie la strabica è un bellissimo romanzo. Ma che questa storia di due amiche inseparabili, legate da un ambiguo rapporto di sudditanza reciproca, capaci di farsi del male a vicenda in una relazione indissolubile di amore-odio, scritta nel 1951 e ambientata tra il 1922 e il 1950, fornisca a Romagnoli il pretesto per parlare di Berlusconi, Renzi e Salvini… questa per me è la prima cosa brutta della giornata!

Informazioni su marisasalabelle

Sono nata a Cagliari il 22 aprile 1955. Vivo a Pistoia. Insegno. Mi piace leggere e scrivere.
Questa voce è stata pubblicata in diario, leggere, romanzo e contrassegnata con , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

3 risposte a La prima cosa brutta

  1. wwayne ha detto:

    Ce ne sono tante di persone così ossessionate da qualcosa o qualcuno che finiscono per infilarlo in ogni loro discorso. Ad esempio, la sorella di mia nonna era così profondamente innamorata di suo marito che anche molti anni dopo la sua morte non riusciva a stare più di 5 minuti senza parlare di lui: avrebbe trovato il modo di infilarlo nel discorso anche se l’argomento della discussione fosse stato la storia dei kimono giapponesi.

  2. marisasalabelle ha detto:

    No, secondo me Romagnoli non è ossessionato a livello personale da questi personaggi: è che doveva scrivere il suo articoletto e non gli è bastato dire che aveva letto un libro bellissimo, ha dovuto per forza infilarci un collegamento con l’attuale crisi politica. Cosa non si fa per guadagnarsi la pagnotta!

  3. Di certo la cultura tipica degli attenti lettori di romanzi di qualità aiuta ad interpretare più sapientemente le vicende pseudo-politiche contemporanee e magari a fornire punti di vista ed idee funzionali a reali cambiamenti, auguri reali per buon pomeriggio, buona domenica! ❤ … ❤

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...