I figli

NO TAV protesters' rally march

Che tuo figlio più giovane, noto portatore di idee sovversive e di ideali antiquati, secondo i fratelli («Antiquati! A me non sembra!» «Perché è uguale a te, mamma.») decida di partecipare al Festival dell’alta felicità in Val di Susa, va bene. Che chieda un finanziamento ad hoc, pure («Tieni, figliolo, e divertiti»). Che proprio in quei giorni sia prevista una manifestazione No Tav al cantiere di Chiomonte, è più che normale. Ma che tuo figlio scompaia improvvisamente da tutti i mezzi di comunicazione, che il suo telefono non dia segni di vita, che non risponda ai messaggi e men che meno alle mail, questo, lo ammetterete, è inquietante.
Si scatena la discussione sul gruppo WhatsApp di famiglia.
«Enrico non è rintracciabile: qualcuno di voi ha sue notizie?»
«Non so se in carcere gli hanno lasciato il cellulare.»
«Penso che abbia avuto il permesso di telefonare al suo avvocato…»
«Perché, Enrico ha un avvocato?»
«Prova a scrivere al ministero dell’Interno!»
Mentre immagino mio figlio ammanettato e bendato in una saletta interrogatori, al terzo giorno, come Gesù, al quale del resto somiglia non poco, risorge. Interviene sul gruppo, nega di essere lui il giovane col kway azzurro inquadrato in una foto su Repubblica, giura di star bene, promette di venire a casa in settimana. I figli!

Informazioni su marisasalabelle

Sono nata a Cagliari il 22 aprile 1955. Vivo a Pistoia. Insegno. Mi piace leggere e scrivere.
Questa voce è stata pubblicata in diario e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

10 risposte a I figli

  1. wwayne ha detto:

    Peccato: uno scambio epistolare tra 2 personalità agli antipodi come lei e Salvini avrebbe senza dubbio partorito qualcosa di epico! 🙂

  2. marisasalabelle ha detto:

    Sarei stata prudentissima… dovendo difendere l’incolumità di mio figlio!

  3. corvobianco213 ha detto:

    Normale amministrazione… a 20 anni sono sparito per una quindicina di giorni in un altro continente… mia madre era particolarmente felice l’unica volta che gli ho telefonato…
    tutto regolare…

  4. Menti Vagabonde ha detto:

    Ansia che comprendo
    😱

  5. Non lo so, non ho figli, tempo fa ero troppo giovane per fare il padre, oggi sono troppo vecchio e stanco, brutto lo sono sempre stato e poi non avrei neanche soldi per finanziarli ma di idee per fare lavori onesti in coscienza per guadagnarsi il pane onestamente e non rovinarsi mai la coscienza ne ho infinite, buonasera! ❤ … ❤

  6. marisasalabelle ha detto:

    Tra troppo giovane e troppo vecchio ci sarà pure stato un tempo di mezzo! In ogni caso, avere figli non è certo un obbligo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...