Marito

«Io non so come mai adesso tutti questi personaggi della televisione devono dire a tutti che sono gay!»
«Forse perché non ne possono più di vivere con un segreto così pesante, o forse perché, dato che i gay sono ancora molto malvisti nella nostra società, vogliono dare una testimonianza.»
«Ora c’è questo… giornalista… ***… che ha detto di essere gay. Ha trovato una persona con la quale è felice, dice lui. E l’ha anche sposato, questo compagno! Che così ora è… è sua moglie!»
«Non è sua moglie, mamma, è suo marito.»
«Ah… dunque la moglie è lui!»
«No, mamma. Le coppie omosessuali non sono formate da marito e moglie, ma semplicemente da coniugi.»
«E come dicono, parlando del proprio coniuge, per esempio un uomo quando parla della mo… del coniuge?»
«Dice il mio coniuge… oppure dice mio marito.»
«E l’altro?»
«Lo stesso.»
«Mah!»
Non è ancora pronta, mamma, per queste innovazioni linguistiche.

Informazioni su marisasalabelle

Sono nata a Cagliari il 22 aprile 1955. Vivo a Pistoia. Insegno. Mi piace leggere e scrivere.
Questa voce è stata pubblicata in diario e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

4 risposte a Marito

  1. Borghettaro ha detto:

    E non solo tua mamma….

  2. masmassi ha detto:

    non saprei, perché lo sono, immagino.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...