Non transigo

«Questo è un libro che vi rapirà. Non lasciatevi spaventare dalla mole, c’è gente che l’ha letto in due giorni, che dico, in un giorno, in una notte insonne. C’è tutto, qui dentro. C’è la storia, la fantasia, gli uomini e le donne, la famiglia, l’amore. Riderete e piangerete, non potrete smettere di leggere. E una cosa mi preme dirvi: questo è un romanzo di fantasia, ma tutti i dati storici sono rigorosamente esatti. Ci ho lavorato per anni, mi sono fatta schede, tabelle, cronologie. E comunque ho avuto un revisore storico che me l’ha spulciato dalla prima riga all’ultima. Se c’è una cosa su cui non transigo, è l’accuratezza storica. Dunque: la storia inizia nel 1936. Un anno terribile, il 1936. È l’anno della Notte dei cristalli, l’anno in cui tutto comincia.»
Non vorrei alzare la mano, ma è lei che si alza per conto mio. Non vorrei dire nulla, ma è la mia bocca che si apre mentre la mia gola emette un «ehm!»
«Signora, prego!»
«Ecco… la Notte dei cristalli è del 1938.»

Informazioni su marisasalabelle

Sono nata a Cagliari il 22 aprile 1955. Vivo a Pistoia. Insegno. Mi piace leggere e scrivere.
Questa voce è stata pubblicata in diario, leggere, romanzo e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

8 risposte a Non transigo

  1. tramedipensieri ha detto:

    🙄😂🙄😂🙄

  2. marisasalabelle ha detto:

    Io sono tremenda, lo so, ma certe persone te le fanno proprio scappare di bocca!

  3. marisasalabelle ha detto:

    È quello che dico anch’io! 😉

  4. wwayne ha detto:

    Anche se la scrittrice avesse azzeccato la data, si è posta con un tono così superbo e altezzoso che sarebbe comunque risultata antipatica ai suoi potenziali lettori. La signora ignora che per vendere un libro è necessario in primo luogo saper vendere se stessi alle presentazioni. A meno di non essere così bravi da poter fare a meno della promozione, come Elena Ferrante.
    P.S.: Anch’io ho appena sfornato un nuovo post… spero che Le piaccia! 🙂

  5. marisasalabelle ha detto:

    In realtà ho l’impressione che si sia venduta benissimo. Si è lodata molto, è vero, ma è risultata simpatica al pubblico che ha comprato in massa il libro. E poi ha escogitato una strategia di marketing irresistibile… ma di questa parlerò in un altro post. Intanto vado a leggere il tuo! 😉

  6. Gufo a molla ha detto:

    Ahahaha, e come ne è uscita dalla situazione?
    Comunque questa dell’autoincensamento è una tecnica un po’ strana. O forse è più comune di quanto si pensi?

  7. marisasalabelle ha detto:

    In realtà, l’ho solo pensato, ma non gliel’ho detto, che la data era sbagliata. Un po’ di savoir faire… 😉
    Comunque nel libro non ci sono errori.Sarà stato il lapsus di un momento…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...