Che tipo di negozio

Non so se siete mai stati a Les Bouquinistes. È un locale non molto grande, completamente tappezzato di libri. In vetrina, attualmente, potete ammirare volumi nuovi e usati, di Cinzia Leone, Paolo Ciampi, James Joyce, Maurizio Salabelle, Adrian Bravi, Roberto Abbiati, Herman Melville e molti altri. Dentro, a una scrivania ingombra di libri, ci sono io, quasi sommersa da pile di testi che continuo a catalogare con pazienza certosina.
Entra una signora, si guarda intorno.
«Mi scusi, che tipo di negozio è questo?»
«Una libreria» rispondo.
«Ah. Non l’avevo capito.»

Informazioni su marisasalabelle

Sono nata a Cagliari il 22 aprile 1955. Vivo a Pistoia. Insegno. Mi piace leggere e scrivere.
Questa voce è stata pubblicata in diario, libreria e contrassegnata con , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

8 risposte a Che tipo di negozio

  1. Speranza ha detto:

    Ndi bogat is ogus a unu tzurpu!

  2. Menti Vagabonde ha detto:

    Che meraviglia! (la libreria, per il signore no comment)

  3. flyaway2018 ha detto:

    Ma è bellissimo!!!

  4. marisasalabelle ha detto:

    Sì, è un posto carino

  5. Gufo a molla ha detto:

    Ahaha, almeno non ti ha chiesto se vendi tachipirine.

  6. marisasalabelle ha detto:

    Come quelli che ti chiedono: dove posso comprare il tuo libro? E ti verrebbe da rispondere: dal panettiere!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...