Magnifica idea

Quindi, ci saranno le zone rosse. Quartieri centrali delle città dove non potranno entrare quei rompipalle dei mendicanti, zingari, neri, asiatici, ultras… ah, no. Mi dicono dalla regia che gli ultras sì, perché poi sono simpatici e fanno tanto colore locale. Ricapitolando, allora: niente più neri, froci, rom e senzatetto. Che magnifica idea!

Annunci

Informazioni su marisasalabelle

Sono nata a Cagliari il 22 aprile 1955. Vivo a Pistoia. Insegno. Mi piace leggere e scrivere.
Questa voce è stata pubblicata in diario e contrassegnata con , , , , , , . Contrassegna il permalink.

12 risposte a Magnifica idea

  1. wwayne ha detto:

    L’immancabile Orlando ha già annunciato che disobbedirà ancora una volta. Sarà il caso di mandare una lettera ai genitori di quest’alunno indisciplinato? 🙂

  2. marisasalabelle ha detto:

    Dovrebbero disobbedire tutti

    • wwayne ha detto:

      Le confesso che, quando sento parlare di questi giudici disobbedienti, non riesco mai a capire dove finire il desiderio di rimanere coerente con le proprie idee e dove inizia la mania di protagonismo. In particolare nel caso di De Magistris, al quale i riflettori piacciono da impazzire.

    • wwayne ha detto:

      Errata corrige: sindaci, non giudici.

  3. marisasalabelle ha detto:

    In verità penso che discriminare i cittadini in merito alla possibilità di frequentare o meno certe zone della propria città (o anche di una città dove vanno in visita) sia contro la Costituzione, quindi fanno bene a disobbedire.

    • wwayne ha detto:

      La correttezza morale della loro disobbedienza è fuori discussione. Mi sono permesso di mettere in dubbio solo le ragioni che stanno dietro a tale disobbedienza. Lei è convinta che Orlando e De Magistris disobbediscano sistematicamente a Salvini per puro idealismo?

  4. marisasalabelle ha detto:

    No, sono due prime donne, amano il protagonismo, tuttavia entrambi si sono battuti anche altre volte per delle buone cause e tanto mi basta

    • wwayne ha detto:

      In effetti in questi tempi di cattivismo dobbiamo farci andar bene anche chi indossa i panni del buono soltanto per finire in prima pagina. Buona serata! 🙂

  5. Giovanni Augello ha detto:

    E perché non impedire l’ingresso in queste “idilliache” zone rosse anche ai meridionali, ai disabili ed a chiunque, a vario titolo, riteniamo essere differente da noi? Alla fine, all’interno delle mitiche zone rosse rimarrebbero solo quattro bifolchi persi nel labirinto della loro ristrettezza mentale.
    Io, francamente, non entro nel merito della polemica politica; tuttavia, come diceva il buon Guccini qualche tempo fa “non mi lego a questa schiera… morrò pecora nera!”

  6. marisasalabelle ha detto:

    Questo sarà il prossimo passo!

  7. Gufo a molla ha detto:

    Mi viene in mente una barzelletta, naturalmente dal sapore amaro, letta su un libro di Moni Ovadia.
    In tempo di fascismo, un tizio dice a un altro, non rendendosi conto che quest’ultimo è un ebreo:”se le cose vanno male, è tutta colpa degli ebrei”.
    L’altro replica:”Giusto, degli ebrei e di quelli che vanno in bicicletta! ”
    Il primo,sorpreso, chiede:”Perché di quelli che vanno in bicicletta? ”
    E l’altro:”E perché degli ebrei?”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...