Buona festa della donna

Nel descrivere il mondo che ci aspetta, in base alle intenzioni (e anche alle azioni, purtroppo) dei nostri attuali governanti, ho volutamente tralasciato di parlare del futuro delle donne visto da chi sta preparando per loro un luminoso avvenire. Grazie alla lungimiranza di alcuni soggetti politici, le donne potranno finalmente riprendere la loro funzione naturale, che è quella di moglie e madre. Le sventurate che si faranno prendere dal grillo di separarsi, dovranno affrontare una lunga trafila irta di ostacoli. Ben vi sta: ecco cosa succede a chi vuole rompere il sacro vincolo del matrimonio! Volevate soldi per mantenere i vostri figli? Scordateveli! Volevate tenervi alla larga da un marito che magari vi mollava una sberla ogni tanto? Volevate evitare che un padre violento stesse troppo a contatto coi figli? Tutte balle: mariti e padri violenti non esistono. Non esistono nemmeno le famiglie composte da due uomini o da due donne. Ci mancherebbe! Infine, se per caso volete dedicarvi al mestiere più antico del mondo, saranno presto approntate delle belle case dove dovrete vivere, come nei romantici e pittoreschi casini di una volta. Buona festa della donna!
P.S.: a scanso di equivoci, questo post è sarcastico!

Informazioni su marisasalabelle

Sono nata a Cagliari il 22 aprile 1955. Vivo a Pistoia. Insegno. Mi piace leggere e scrivere.
Questa voce è stata pubblicata in diario e contrassegnata con , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...