Cosa mangiano i pesci

Saranno passati quindici anni da quando lessi un libro che mi colpì molto: I fantasmi di Portopalo, di Giovanni Maria Bellu. Il giornalista aveva svolto un’inchiesta su un naufragio avvenuto al largo di Capo Passero, vicino alla punta sudorientale della Sicilia. Un’imbarcazione con a bordo circa trecento giovani pachistani fece naufragio nel silenzio e nell’indifferenza generale. Solo dopo molti anni un pescatore della zona, che aveva raccolto con le sue reti i primi corpi, narrò a Bellu ciò che era successo. Il giornalista sardo si impegnò per identificare il maggior numero possibile di vittime e per avvisare le loro famiglie, a distanza di anni, ormai, dalla tragedia, che era avvenuta la notte di Natale del 1996.
Si trattava purtroppo del primo caso acclarato di una interminabile serie che non vuole finire. Ricordo che nel libro si parlava del fatto che i pescatori del posto erano inorriditi pensando che i pesci da loro pescati si erano forse nutriti di cadaveri finiti in fondo al mare.
Dopo di allora i naufragi si sono succeduti e il Mediterraneo è diventato un immenso cimitero a cielo aperto. Tutti noi, quando mangiamo il pesce, ci cibiamo anche dei corpi dei naufraghi che ora giacciono a migliaia sul fondo del Mare Nostrum. Nella vita si fa il callo a tutto e non c’importa più di sapere cos’hanno mangiato i tonni e i pesci spada che imbandiscono le nostre tavole. Davanti a piatti dall’aspetto goloso ci facciamo il selfie e ripetiamo come un mantra: meno soccorsi, meno sbarchi, meno morti. Prosit.

Informazioni su marisasalabelle

Sono nata a Cagliari il 22 aprile 1955. Vivo a Pistoia. Insegno. Mi piace leggere e scrivere.
Questa voce è stata pubblicata in diario, migrazioni e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

Una risposta a Cosa mangiano i pesci

  1. wwayne ha detto:

    Su Facebook Selvaggia Lucarelli ha appena pubblicato un post sullo stesso argomento: gliene consiglio la lettura.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...