Cosa vedo dalla mia finestra

Cosa vedo dalla mia finestra era un tema che andava molto di moda quando ero bambina. Diventata professoressa, mi sono ben guardata dal riproporlo. Oggi però mi sento ispirata…
Svolgimento
Dalla finestra della mia camera vedo il cortile dove negli ultimi tempi la povera Asia, afflitta da Alzheimer canino, passava il tempo girando in tondo in senso antiorario. Alla mia sinistra vedo il cortile del mio vicino, quello che la scorsa primavera ha aggredito la mia siepe di rincospermo perché gli dava fastidio che qualche rametto fiorito sbucasse nella sua proprietà e osasse spandervi il suo profumo. Il vicino non abita lì, non ci abita nessuno: da circa un anno fervono lavori di restauro che seguo grazie al rumore prodotto da seghe, trapani e martelli. Il cortile del vicino è invaso da assi di legno, secchi di cemento, attrezzi di vario genere e una botte azzurra, da me a suo tempo documentata fotograficamente, che si sposta da un angolo all’altro. Il pezzetto di prato al centro del cortile e le bordature laterali sono invasi da erbacce. Però dalla mia parte neanche un rametto si sporge oltre la rete. E so’ soddisfazioni, so’.

Informazioni su marisasalabelle

Sono nata a Cagliari il 22 aprile 1955. Vivo a Pistoia. Insegno. Mi piace leggere e scrivere.
Questa voce è stata pubblicata in diario e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

2 risposte a Cosa vedo dalla mia finestra

  1. Harley ha detto:

    Dalla mia finestra purtroppo vedo solo cemento…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...