Cosa vuoi che sia

Dunque, cari genitori che non avete vaccinato i vostri figli: avete fatto bene! Cosa vuoi che sia un morbilletto, una varicellina, una pertossuccia di fronte alla soddisfazione di averglielo messo in quel posto a Big Pharma! Io quasi quasi abolirei anche il vaccino antipolio, tanto chi vuoi che la pigli la poliomielite al giorno d’oggi (ammesso che sia esistita, e che non sia un falso come lo sbarco sulla luna), e comunque, cosa vuoi che sia un piedino torto pur di averglielo messo in quel posto a Big Pharma.
Come? Cos’hai detto? Non si entra a scuola se non si è vaccinati? Ma cosa… no, ma ditelo, allora! Promesse, promesse, e poi non mantenete! E ora come faranno tutte quelle brave famiglie che si sono fidate di voi? Mica possono fargli tutti i vaccini, ai bambini, in dieci giorni!
Ah, ecco! Mi pareva! Come non detto: non ci si vaccina più. Ah! Che sollievo!

Informazioni su marisasalabelle

Sono nata a Cagliari il 22 aprile 1955. Vivo a Pistoia. Insegno. Mi piace leggere e scrivere.
Questa voce è stata pubblicata in diario, scuola e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

9 risposte a Cosa vuoi che sia

  1. Ailsa Wood ha detto:

    Nessun senso di responsabilità sociale, e l’arroganza da vendere. Che ne sanno in fondo tutti medici del mondo più di loro?

  2. marisasalabelle ha detto:

    No, ma la cosa pazzesca è che in ventiquattro ore sono arrivate due disposizioni contrastanti: ieri, obbligo di presentazione dei certificati pena l’esclusione da scuola (dopo che per tutta l’estate si era negato); oggi, contrordine compagni, basta l’autocertificazione… aspetto nuove direttive per domani! Menomale che non ho più figli piccoli…

    • wwayne ha detto:

      Questo schizofrenico oscillare tra 2 posizioni opposte rivela che in seno alla maggioranza c’è un conflitto tra 2 pulsioni in antitesi tra loro: da un lato l’enorme voglia dei gialloverdi di arraffare i voti dei novax, dall’altro i rimorsi di coscienza dettati dalla consapevolezza che compiacerli significherebbe avere sulla coscienza la morte di qualche bambino. E davanti all’innocenza di un bambino anche il più cinico dei calcolatori ha un momento di esitazione. Al termine del quale non è comunque detto che prenda la decisione giusta.

  3. marisasalabelle ha detto:

    Non credo, sei troppo generoso ad attribuire a questi dilettanti sussulti di coscienza e sensi di colpa… Il fatto è che le sparano sempre grosse su tutto (in questo hanno un degno predecessore in Renzi, ma direi che hanno superato il maestro) e poi per ragioni di accordo interno, opportunità, necessità di apparire comunque “affidabili” si rimangiano ogni cosa. E ovviamente mi riferisco sia alla componente grillina che a quella salviniana

    • wwayne ha detto:

      Non ci avevo pensato, ma ha ragione: M5S e soprattutto Lega sono iniziati come partiti radicali, ma adesso devono diventare moderati, altrimenti gli italiani si spaventano. Da lì la necessità di rimangiarsi un provvedimento radicale come il via libera ai figli dei novax. Che saranno comunque contenti, perché hanno avuto dal governo un’attenzione e una legittimazione mai conosciute prima. Un colpo al cerchio e uno alla botte. Chissà che non fosse tutto calcolato dall’inizio! 🙂

    • lauraluna ha detto:

      Completamente d’accordo con te : dilettanti allo sbaraglio, ma mi taccio, potrei essere volgare.

  4. Marco ha detto:

    Ho letto il libro, e ho il dubbio se vaccinare mio figlio con la trivalente.
    Nascerà a Dicembre.
    Non sono un NO VAX. Sono uno Pro VAX, ma non vorrei fare le vaccinazioni con la trivalente.
    Non so, anche se non è provato scientificamente, tutti questi casi mi hanno messo paura.
    Cosa ne pensate?
    In Italia impongono la trivalente, ma ci sono altre vie per la vaccinazione.
    Mi potete dare consigli ?
    Sono anche disposto a vaccinarlo all’estero

  5. marisasalabelle ha detto:

    Di quale libro parli? Io sono favorevole alle vaccinazioni, credo che i casi di reazioni negative siano infinitamente minori rispetto ai rischi che si corrono non vaccinando i bambini.
    Auguri per tuo figlio ❤

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...