Invito

Viene il mio amico finestraio a dare una sistemata a due finestre che non riesco a chiudere e aprire con facilità. Colpa delle mie mani di pastafrolla, immagino. L’uomo armeggia per un po’ e finalmente ha finito. Provo ad aprire e chiudere: miracolo, sono tenere come il burro, lisce come l’olio.
«Ho dovuto dargli un po’ d’invito, ora dovrebbero funzionare.»
Ecco, era così semplice che potevo pensarci da sola. Bastava dirgli: «Gentili signore finestre, vorreste obbedire alla pressione delle mie mani?» Loro, che sono così gentili, mi avrebbero sicuramente dato ascolto.

Informazioni su marisasalabelle

Sono nata a Cagliari il 22 aprile 1955. Vivo a Pistoia. Insegno. Mi piace leggere e scrivere.
Questa voce è stata pubblicata in diario e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...