Archivi del mese: maggio 2018

Irresistibile

Ce l’ha fatta. Dopo mesi di insistenze, dopo aver scritto un’accorata lettera a Babbo Natale e averne ricevuto un’ambigua risposta, dopo ore passate su Internet a consultare siti specializzati e a stampare paginate di testi e foto, dopo aver supplicato, … Continua a leggere

Pubblicato in diario | Contrassegnato , , | Lascia un commento

La prima

«Marisa, che piacere vederti! Ho saputo del libro!» «Del libro?» «Sì, ho saputo che è uscito il tuo libro! Che bella notizia!» «Ehm…» «Sono proprio contenta, guarda!» «Ehm, grazie…» «Lo voglio comprare subito, lo voglio leggere, ho visto che si … Continua a leggere

Pubblicato in diario, romanzo | Contrassegnato , , | 4 commenti

Voce del verbo prendere

In piazza del Duomo incontro una mia conoscente. Tutta vestita di nero, tetra, cerco di scansarla ma è lei a braccarmi. «Oh, cara Marisa… che tragedia… che cosa spaventosa! Non ce l’ho fatta a venire alla Misericordia e nemmeno al … Continua a leggere

Pubblicato in diario | Contrassegnato , , , , | Lascia un commento

Mattiniera

Sono appena le sei del mattino e un bip proveniente dal mio cellulare mi sveglia: socchiudo un occhio, tasto con la mano il comodino fino a che non trovo il telefono, apro WhatsApp. Ci sono due messaggi da leggere. Uno … Continua a leggere

Pubblicato in diario | Contrassegnato , | Lascia un commento

Sul piede di guerra

A mamma, questa storia di Paolo Savona non le va proprio giù. Possibile che quel ragazzo che frequentava la sua casa, amico dei suoi fratelli, sia un pericoloso sovversivo? Possibile che proprio questo anziano signore rappresenti la pietra dello scandalo … Continua a leggere

Pubblicato in diario | Contrassegnato , , | Lascia un commento

Vademecum

Forte della mia esperienza pluridecennale, ho deciso di redigere questo breve vademecum a uso di tutti coloro che si trovano coinvolti in eventi luttuosi che riguardano amici e conoscenti. Per prima cosa, tu che ti rechi a rendere omaggio a … Continua a leggere

Pubblicato in diario | Contrassegnato , , , , , | 4 commenti

E così

E così Mattarella gliel’ha dato, l’incarico, a Conte. Ha superato tutte le perplessità e i dubbi che per diversi giorni gli erano stati attribuiti. Conte dal curriculum fantasioso, Conte che forse si è scordato di pagare le tasse, Conte devoto … Continua a leggere

Pubblicato in diario | Contrassegnato , , , , , , | 3 commenti

Paolo Savona

«Adesso Mattarella non vuole Paolo Savona all’economia!» dice mia madre scuotendo la testa. Paolo Savona! Questo nome risuona dentro di me riportandomi agli anni della prima infanzia. Alunno di mio padre all’Istituto Salesiano, compagno di scuola e amico dei miei … Continua a leggere

Pubblicato in diario | Contrassegnato , , , | 5 commenti

Ricky il sorcio

Ci sono scrittori di un solo libro. Margaret Mitchell, per dirne una. Emily Brönte. E ci sono scrittori che, come dice di se stesso Italo Svevo, non hanno fatto altro che scrivere e riscrivere sempre lo stesso romanzo. Io conosco … Continua a leggere

Pubblicato in diario, scrivere | Contrassegnato , , , | Lascia un commento

Sfacelo

In questi giorni tristi, nemmeno il meteo dà tregua. Nuvoloni si addensano in cielo, improvvisamente piove, spira un ventaccio freddo… Di tanto in tanto il sole riesce a farsi un varco e io allora apro la sdraio e mi metto … Continua a leggere

Pubblicato in diario | Contrassegnato , , | 2 commenti