Lo sanno tutti

Sapete qual è la seconda opera letteraria in lingua spagnola più diffusa dopo il Don Chisciotte? Ma è Cent’anni di solitudine, è chiaro. Ed è per questo che alla presentazione della nuova traduzione del romanzo a cinquant’anni dalla sua uscita c’è il pienone. Chi non conosce Macondo, il colonnello Aureliano Buendia, la nonna Ursula, Remedios, Mauricio Babilonia e tutti gli altri personaggi che abbiamo amato nella nostra giovinezza? Di certo non la signora seduta accanto a me, che quando Ilide Carmignani prende la parola mi chiede:
«È lei l’autrice?»
«No, è la traduttrice.»
«E qual è il titolo del romanzo?»
«Cent’anni di solitudine!» rispondo esterrefatta.
Menomale che la signora ha un’amica meglio informata, che le dice: «Ma sì, il capolavoro di Louis Marquez! Lo sanno tutti!»

Informazioni su marisasalabelle

Sono nata a Cagliari il 22 aprile 1955. Vivo a Pistoia. Insegno. Mi piace leggere e scrivere.
Questa voce è stata pubblicata in diario, leggere, romanzo e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...