Odore di piedi

C’è il pienone, stasera, in libreria: Michele Mari presenterà il suo ultimo romanzo, Leggenda privata. Quando arrivo i posti a sedere sono quasi tutti presi, solo in prima fila ci sono alcune sedie vuote, perché la prima fila, a scuola come alle conferenze, incute soggezione. Non a me, però, e decido di accaparrarmi un posto da secchiona, ma una signora mi precede, occupando posti per sé e per due fantomatiche amiche non ancora arrivate. Non mi resta che un panchetto basso, in un angolo dello stretto corridoio, e me lo accaparro. La presentazione non è ancora iniziata ma io non oso alzarmi dal mio sgabellino, temendo di perdere la postazione. Qualcosa mi disturba, però: un deciso odore di piedi sale dal basso e raggiunge il mio naso. In effetti, a pochi centimetri dalla mia faccia penzola il piede accavallato di un signore: sarà lui il responsabile dell’effluvio? Basta, non posso restare lì, a malincuore mi alzo dal panchetto e faccio qualche passo indietro, andando ad addossarmi al muro, rassegnata a stare in piedi. Passa qualche minuto e le mie narici avvertono nuovamente quel fastidioso olezzo: eppure sono a distanza di sicurezza dall’uomo dalle gambe accavallate… Vicino a dove sono ora, invece, siede un giovanotto che indossa scarpe da trekking dall’aspetto maleodorante. È lui che sta appestando l’aria, maledetto! A meno che non sia quell’anziano con ai piedi le classiche Clarks… Vorrei spostarmi ancora ma ovunque volga lo sguardo non vedo che scarponcini, sandali coi buchi, stivaletti, ballerine, mentre l’aria si fa sempre più irrespirabile.
«E Michele Mari? È stato interessante?»
«E chi lo sa! C’era un tale odore di piedi…»

Informazioni su marisasalabelle

Sono nata a Cagliari il 22 aprile 1955. Vivo a Pistoia. Insegno. Mi piace leggere e scrivere.
Questa voce è stata pubblicata in diario, leggere e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...