Dimenticato qualcosa?

Sono partiti. Enrico 1 è andato in Giordania, Enrico 2 è rimasto nei paraggi e ha trovato ospitalità presso un altro amico.
«Non so se ho dimenticato qualcosa, nella fretta» mi dice uscendo di casa.
«Controllerò, e tu controlla il tuo bagaglio. Se ti manca qualcosa telefonami.»
Il giorno dopo, puntuale, mi chiama: «Mi sa che ho lasciato un asciugamano e lo spazzolino. Posso venire a prenderli?»
Viene.
«Hai preso tutto?»
«Penso di sì, grazie!»
Il giorno dopo ritelefona:
«Penso di aver dimenticato il caricabatterie.»
«Vieni a prenderlo, sono a casa.»
Viene. Prende il carichino, si profonde in ulteriori ringraziamenti, mi abbraccia per l’ennesima volta. Non ha fatto in tempo a uscire che sento di nuovo il campanello.
«Che ti manca?»
«Ehm… se mi apri il cancello, per favore…»
È rimasto intrappolato tra il portone e il cancello che dà sulla strada. Aziono l’apriporta.
«Allora ciao!»
«Ciao, caro! Fa’ buon viaggio e torna quando vuoi…»

Annunci

Informazioni su marisasalabelle

Sono nata a Cagliari il 22 aprile 1955. Vivo a Pistoia. Insegno. Mi piace leggere e scrivere.
Questa voce è stata pubblicata in diario e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...