Che tempi

Com’era facile immaginare, la rimpatriata delle vecchie glorie dell’Associazione si è rivelata un’incredibile parata di anziani più o meno acciaccati. Quelli che un tempo chiamavamo “quei ragazzi più grandi” si sono rivelati per quelli che sono, e cioè degli ultrasettantenni coi capelli bianchi e il bastone. Anche i “piccoli”, la “marmaglia” cui abbiamo fatto catechismo e doposcuola negli anni ’70, sono rispettabili signori e signore ultracinquantenni. E in mezzo ci siamo noi, in bilico tra la contentezza di rivedere tanti cari amici e lo sbigottimento per il tempo che passa impietoso. Menomale che al tavolo con me c’è Vanda, l’amica pediatra che ha seguito tutti i miei figli. Così tra grandi risate rievochiamo i bei vecchi tempi.
«Ti ricordi quando Andrea ebbe un principio di meningite?»
«Altroché! Mi presi uno spavento! Ti dissi: chiamami se vomita.»
«Ah ah ah! Avevo appena messo giù il telefono che lui cominciò a vomitare in salotto! Arrivasti come un fulmine!»
«Che risate! E quella volta che mi portasti Enrico pieno di crosta lattea?»
«Ti avevo telefonato per dirtelo e tu mi avevi rassicurato: è normale, lo deve fare! Ma io te lo portai lo stesso e tu quando lo vedesti mi dicesti: Marisa! Perché non mi hai detto che era in questo stato!»
«No, pazzesco! E quella volta che Andrea cascò nel lago del parco Puccini? Se non c’era quel vecchino che lo riprese per i capelli non saremmo qui a parlarne!»
«E quando tuo nipote Isacco salì sul tetto dell’asilo nido?»
«E quella volta…»
Non riusciamo più nemmeno a parlare, piegate in due e soffocate dal gran ridere. Che tempi! Che divertimento!

Annunci

Informazioni su marisasalabelle

Sono nata a Cagliari il 22 aprile 1955. Vivo a Pistoia. Insegno. Mi piace leggere e scrivere.
Questa voce è stata pubblicata in diario e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

2 risposte a Che tempi

  1. tramedipensieri ha detto:

    Bello riparlarne e riderne 🙂

  2. marisasalabelle ha detto:

    Dipende tutto dal fatto che quelle piccole grandi disavventure hanno avuto un lieto fine!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...