Fronte e retro

Di solito delle case si vede la facciata, con le tendine alle finestre, i fiori sul balcone e mattonelle colorate o soli di terracotta come elementi decorativi. A me però piace anche vedere il retro, la parte nascosta, e ci sono alcuni punti, a Pistoia, dove è possibile sbirciare il lato oscuro delle case. Dal cavalcavia ferroviario che attraverso ogni giorno per andare in città, per esempio, è possibile ammirare il lato B di certe vecchie casette preesistenti alla costruzione del ponte. Mentre passo, guardo le sfilate di panni stesi, il cestello delle mollette appeso alla maniglia della portafinestra, il mobiletto delle scope sul terrazzino stretto, una sedia solitaria su un balcone. E mi commuove il microscopico terrazzo dove un ombrellone dei gelati Sammontana ripara dal sole una poltroncina di plastica, su cui forse, nel pomeriggio, un uomo anziano siederà a fumarsi una sigaretta.

Informazioni su marisasalabelle

Sono nata a Cagliari il 22 aprile 1955. Vivo a Pistoia. Insegno. Mi piace leggere e scrivere.
Questa voce è stata pubblicata in diario e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

Una risposta a Fronte e retro

  1. wwayne ha detto:

    Buona Pasqua! 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...