Contatto

Suona il cellulare. Momma, leggo sul display. Momma era la protagonista di una striscia comica che usciva su Grazia, credo, o su un’altra rivista analoga, quando ero ragazza. Si trattava di una madre piuttosto opprimente nei confronti dei suoi figli, una donnetta bassa di statura, coi capelli ricci di permanente e un naso imponente. A noi figli sembrò che somigliasse in modo straordinario a nostra madre che da allora divenne per tutti Momma.
«Ciao, mamma. Dimmi!»
«Ecco! Dev’esserci un contatto!»
«Un contatto?»
«Sì! Sto chiamando Sergio e mi hai risposto tu! Come lo spieghi?»
«Be’, non so… forse hai sbagliato a scorrere la rubrica…»
«Ti sembra che mi possa sbagliare tra la M e la S?»
«In effetti è improbabile. Allora, magari hai selezionato l’ultima chiamata fatta… ieri sera mi avevi telefonato, no?»
«Ti dico che c’è un contatto!»

Annunci

Informazioni su marisasalabelle

Sono nata a Cagliari il 22 aprile 1955. Vivo a Pistoia. Insegno. Mi piace leggere e scrivere.
Questa voce è stata pubblicata in diario e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...