Che taglia

Mio figlio, dopo lunghe esitazioni da parte sua e fastidiose insistenze da parte mia, decide che a comprarsi qualche indispensabile capo di vestiario per sostituire i jeans in disfacimento, le magliette slabbrate e le felpe dalle quali ormai le macchie non vanno più via, andrà col cugino Niccolò. Apprezzo il suo stile quasi francescano, ma ogni tanto è necessario scendere a compromessi con la civiltà. Gli consegno le chiavi della macchina, rifornita di benzina, gli affido il mio bancomat, e via! È partito!
Non passa mezz’ora che mi chiama al cellulare.
«Mamma, ma io che taglia porto?»

Informazioni su marisasalabelle

Sono nata a Cagliari il 22 aprile 1955. Vivo a Pistoia. Insegno. Mi piace leggere e scrivere.
Questa voce è stata pubblicata in diario e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

6 risposte a Che taglia

  1. se non ci fossero le mamme!!!!

  2. marisasalabelle ha detto:

    Se non ci fossero i figli rincoglioniti…

  3. tramedipensieri ha detto:

    ahahhahhahhahahhahhahhahahhahhahahhahahhahhahahhaha
    viva l’indipendenza! 😀

  4. marisasalabelle ha detto:

    Alla fine è tornato. “Che hai comprato?” “I jeans.” “Solo?” “Ah, senti, mi era già venuto a noia girare, provarmi la roba… ero stanco!”

  5. marisasalabelle ha detto:

    grande ma anche rompi… comunque sicuramente economico

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...