Ho cliccato

«Che cosa sta succedendo alla nonna?» messaggia mia figlia sul gruppo famiglia di WhatsApp.
«In che senso?» rispondo.
«Mi è arrivato un messaggio inquietante da parte sua…»
«Che ti ha scritto?»
«GU»
«GU? Sei sicura?»
«A me ha mandato la ricetta del pollo in galantina» si inserisce l’altra figlia.
«Un pensiero gentile…»
«A me ha telefonato con WhatsApp! E quando le ho risposto mi ha parlato come se fossi il suo gestore telefonico!» aggiunge mio figlio.
Prima di proclamare lo stato confusionale dell’antenata decido di fare un sopralluogo.
«Hai avuto problemi col tuo nuovo Smartphone, mamma?»
«Probabilmente non funziona più» risponde.
«Possibile?»
«Be’, l’altro giorno ho scritto un messaggio di auguri a tua figlia… in quel momento mi sembrava che andasse tutto bene. Poi però, quando ho cercato di scaricare la ricetta del pollo in galantina, non so perché, il telefono ha deciso di inviarla a mia nipote… spero almeno che le sia venuto bene!»
«E della telefonata a mio figlio cosa mi dici?»
«Guarda, è un mistero anche per me. Mi è apparso un messaggio: devi ricaricare il tuo cellulare. Ho cliccato… e mi ha risposto uno sconosciuto che diceva di essere mio nipote! Secondo me qualcosa si è rotto nel meccanismo!»

Annunci

Informazioni su marisasalabelle

Sono nata a Cagliari il 22 aprile 1955. Vivo a Pistoia. Insegno. Mi piace leggere e scrivere.
Questa voce è stata pubblicata in diario e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...