C’è

Ecco… forse sono io, con il mio complesso della prof. Forse non ho la finezza che mi permetta di capire la sublime ironia di persone che sicuramente sono più preparate di me. Ma quando sulla mia bacheca Facebook leggo che una persona, che si definisce «insegnante e scrittrice», ha postato la seguente frase: «Nell’ora buca scrivere. Sempre. C’è la posso fare» senza neanche un corsivo, o una faccina ammiccante a segnalare che lo strafalcione è consapevole e scherzoso, la mia mano corre alla tastiera e mi scappa un commento: «C’è? Hmm…», prima ancora che il mio cervello mi dica: «Lascia stare, di che ti impicci, non devi mica insegnare l’italiano a tutti… sei in pensione ormai, fattene una ragione!» Ma la cosa veramente sorprendente è che a stretto giro l’insegnante e scrittrice mi chiede a cosa sia dovuta la mia perplessità, arrivando a ipotizzare che io contesti l’espressione «ora buca»…

Annunci

Informazioni su marisasalabelle

Sono nata a Cagliari il 22 aprile 1955. Vivo a Pistoia. Insegno. Mi piace leggere e scrivere.
Questa voce è stata pubblicata in diario e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...