Raccontarle

Lo confesso: fino a pochi giorni fa non sapevo chi fosse Umberto Fiori. Poi vedo che sarà ospite di Sergio e Elena alla libreria Les Bouquinistes e vado a informarmi. Poeta, leggo. Chitarra e voce del gruppo rock Stormy Six. Stormy Six? Il nome mi dice qualcosa… ma certo, Stalingrado! Stalingrado in tutte le città… Trovo su Youtube un video sgranatissimo, trovo in rete alcune poesie, scarne poesie che parlano di case, di strade e muri, di persone che camminano sui marciapiedi e che si affollano sull’autobus. Mi basta per decidere di andare all’appuntamento.

Ed è lì che Umberto Fiori mi sorprende. Il suo aspetto comune, il suo parlare netto, il suo umorismo sottile. La lettura di alcuni dei suoi testi e le cose che dice. La poesia non si può argomentare, la poesia canta. Il verso non è soltanto quel rigo di scrittura che va a capo in base a regole di vario tipo: il verso è la voce del poeta, come il verso di un animale. Il cane abbaia, il topo squittisce, e anche il poeta fa il suo verso. Col suo canto il poeta si presenta davanti al mondo, dice, eccomi, sono qui. Questo è il verso che faccio.

E poi parla di come ha scoperto le case, una presenza costante nella sua poesia. A Milano: una città dove ognuno cammina guardando davanti a sé, per farsi strada tra le altre persone, le biciclette, le auto. Ma un giorno, sull’autobus, alza la testa e le vede, le case. E le case parlano. E in quel momento io ho riconosciuto qualcosa. Perché anche a me è capitato di alzare la testa e guardare le case. Le facciate alte, le finestre. Dietro quelle pareti, dietro quelle finestre, vivono persone… Ecco, a me, quello che mi piacerebbe, sarebbe raccontarle tutte, quelle persone.

Annunci

Informazioni su marisasalabelle

Sono nata a Cagliari il 22 aprile 1955. Vivo a Pistoia. Insegno. Mi piace leggere e scrivere.
Questa voce è stata pubblicata in diario, leggere, scrivere e contrassegnata con , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...