Il trauma

Con l’arrivo dell’estate, la fine della scuola e le giornate lunghe ho l’occasione di riallacciare i rapporti con le mie piccole vicine di casa. Ci parliamo attraverso le sbarre della ringhiera che separa il loro giardino dal mio cortile.

«Oggi ho avuto il ciclo» mi confida la più grande.

«Congratulazioni! Sei diventata una donna!»

«Oh, neanche per sogno!» fa lei, e in effetti quella che vedo davanti a me non è certo una donna, ma una graziosa ragazzetta di dodici anni in pantaloncini corti e ciabatte infradito.

«Hai avuto dolore?» le chiedo.

«No, no. Più che altro» mi guarda con espressione complice «è il trauma!»

Informazioni su marisasalabelle

Sono nata a Cagliari il 22 aprile 1955. Vivo a Pistoia. Insegno. Mi piace leggere e scrivere.
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...