Ansia

Giorno della prima prova all’Istituto Sismondi di Pescia. Già mentre svolto dalla stradina che taglia il prato e porta alla scuola vedo gruppetti di ragazzi e ragazze e sento che al mio passaggio  bisbigliano: dev’essere lei, quella d’italiano, sì, è la prof di un mio amico, speriamo bene…  Supero i capannelli, entro, salgo al primo piano: la commissione è già al completo, facciamo entrare i ragazzi, andiamo a scaricare il plico elettronico contenente le tracce. Lontani i tempi in cui arrivavano a scuola i carabinieri su moto rombanti a consegnare nelle mani del dirigente o del suo sostituto la preziosa busta sigillata: ora si tratta di inserire una stringa di lettere e numeri lunga un chilometro per avere accesso al testo. Bella la tecnologia, specialmente quando dopo un quarto d’ora di attesa spasmodica comincia a circolare la voce “non prende… non si riesce a entrare…”, neanche fossimo tanti Bruce Willis con una scheda telefonica di infimo valore. Approfitto dell’attesa per osservare i candidati: sono prevalentemente ragazze, ed è strano per me, abituata a classi quasi esclusivamente maschili, in cui la rara presenza femminile andava protetta e custodita con la massima cura. Nonostante tutto ciò che si dice e al netto di qualsiasi pregiudizio, c’è differenza tra maschi e femmine: in questo caso, giorno degli esami e attesa del fischio d’inizio, i maschi fanno un po’ i grossi, sono preoccupati ma non vogliono darlo a vedere, le femmine invece sono inquiete, si aggiustano i capelli, stropicciano un lembo della camicetta, sospirano e parlottano tra loro con risatine nervose. Hanno capelli rosa e viola, leggings aderenti, gonne ampie. Una giovane dark lady è in nero totale, con maglia a maniche lunghe, gonna lunga fino ai piedi e smalto nero sulle unghie. Un’altra indossa una maglietta gialla con una grande scritta nera: ANSIA.

Annunci

Informazioni su marisasalabelle

Sono nata a Cagliari il 22 aprile 1955. Vivo a Pistoia. Insegno. Mi piace leggere e scrivere.
Questa voce è stata pubblicata in diario, scuola e contrassegnata con , , , , , , . Contrassegna il permalink.

4 risposte a Ansia

  1. zaiiro ha detto:

    Che affresco di tanta gioventù! Non le mancherà tutto questo, professoressa?
    Cordialmente

  2. marisasalabelle ha detto:

    Mi mancherà di certo!

  3. Miss Precisetti ha detto:

    Ah, la maturità!
    P.S. https://chiacchiereecongiuntivo.wordpress.com/2016/06/23/quote-challenge-3/
    Una sfida di citazioni per lei, o “quote challenge”, se vorrà partecipare 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...