Non importa

Guardando quella scritta sul maxischermo, «GRAZIE PROF», mi chiedo di che cosa abbiano da ringraziarmi i miei alunni. Di avergli riempito la testa con Leopardi e Montale, con la lotta per le investiture, la Divina Commedia, la prima guerra mondiale, l’illuminismo, gli anni di piombo? Di averli stressati con verifiche e interrogazioni, di essermi impegnata al massimo nell’individuare e squalificare i copiatori, di aver stracciato e gettato nel cestino il compito di chi sorprendevo a barare? Di averli assordati coi miei urlacci e rintronati con interminabili cazziatoni? Di aver preteso che si impegnassero, che recuperassero ogni insufficienza, dei votacci che gli ho dato, dell’insistenza con cui ho chiesto conto di ogni incarico affidato, di ogni compito o relazione o powerpoint da consegnare? Di non aver tollerato che chiacchierassero o che usassero il cellulare durante le lezioni? Di avere, in qualche caso, contribuito a bocciarli e di averlo detto apertamente?

Mi ricordo, diversi anni fa, di un ragazzo tanto vivace e simpatico quanto svogliato. Fu bocciato, non senza la mia collaborazione, e quando ci rivedemmo a settembre, lui, ripetente, mi corse incontro esultante:

«È ancora con noi, prof?»

«Sì, dovrai sopportarmi anche quest’anno…»

«Ah, che bellezza!»

«Ma se ti ho riempito di 3 e di 4!»

«Non importa, prof!»

Annunci

Informazioni su marisasalabelle

Sono nata a Cagliari il 22 aprile 1955. Vivo a Pistoia. Insegno. Mi piace leggere e scrivere.
Questa voce è stata pubblicata in diario, scuola e contrassegnata con , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

3 risposte a Non importa

  1. tramedipensieri ha detto:

    Che bellezza questa risposta …risponde a tutte le tue domande! :))))

  2. Io e il Signor H ha detto:

    I prof a cui io sono rimasta più legata sono proprio quelli con i quali allora non andavo d’accordo e dai quali prendevo i voti peggiori. Credo che l’autorevolezza, la passione e la severità siano doti indispensabili in un’insegnante…

  3. Miss Precisetti ha detto:

    La prof di quel ragazzo deve essere stata davvero una grande prof 😊

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...